Il Regime in Redazione in edicola con La Verità e Panorama

Default Theme

Lussino: la guerra dell'isola dei Marò

marò lussino guerra decima mas
Attacco aereo sull'isola di Lussino, dove erano dislocati i marò X-Mas trucidati nel 1945 (courtesy Tinus le Roux)

Il 20 aprile 1945 le isole di Cherso e Lussino, nell'Alto Adriatico, furono invase dai partigiani di Tito scesi dalle navi da sbarco britanniche. Sull'isola di Lussino era presente un piccolo contingente della Decima Mas a scopo di presidio. Due giorni più tardi saranno trucidati ad Ossero (Cherso) e interrati in una fossa comune. Nel 2019 i loro resti sono stati riesumati e traslati nel Sacrario Militare dei caduti d'Oltremare di Bari in attesa che la scienza restituisca un nome ai loro resti. Ripercorriamo le drammatiche vicende che interessarono l'isola di Lussino dal 1941 al 1945.

Continua a leggereRiduci
Mondiali, avanzano Francia e Inghilterra. Mbappè capocannoniere
Kylian Mbappé e Olivier Giroud esultano dopo il gol alla Polonia (Ansa)

Nessuna sorpresa nella seconda giornata degli ottavi di finale. Les Bleus superano 3-1 la Polonia con una doppietta del fenomeno del Psg - a quota 4 reti - e un gol del milanista Olivier Giroud. Gli inglesi soffrono per mezz'ora ma poi archiviano la pratica Senegal con Henderson-Saka-Kane. Sabato 10 ai quarti sarà big match.

«Nel futuro di Ovs abbigliamento sportivo e collezioni sposa»
Nel riquadro, Stefano Beraldo
L’ad del gruppo Stefano Beraldo: «Accogliamo 170 milioni di persone l’anno. È ancora in corso la due diligence per decidere se acquistare anche Coin».
Genova, ripartono la Gronda e il Terzo Valico

È stato siglato oggi in prefettura il protocollo d’intesa per la costruzione di una delle più imponenti opere ingegneristiche mai realizzate a livello europeo. L'intesa è stata firmata dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, dal sindaco di Genova Marco Bucci, dal presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini e dall'amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Roberto Tomasi.

Com’è lontano il cemento di Wuhan. Lihn dà forma ai suoi sogni a Vicenza
Wikimedia
È una giovane nata in Cina ma cresciuta in Italia. Ha studiato all’alberghiero, gestisce il ristorante di famiglia. Porta a spasso il cane dello zio per i viali del Parco Querini, dove impara a conoscere gli alberi e le persone.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings