La Verità - Turismo e viaggi
In primo piano

La moda vuole solo l'intero. Ma compresi i bikini ne vendiamo per 730 milioni

Guida ai costumi del 2019

Contenuto esclusivo digitale
  • Sono senza dubbio i protagonisti degli acquisti di stagione. Nel mondo, il mercato registra una crescita costante dal 2010 e per il 2022 dovrebbe raggiungere un valore di 19,8 miliardi di euro. L'Italia è il secondo Paese del settore in Europa dopo la Francia.
  • Giallo e anni Novanta: i costumi più fotografati su Instagram hanno il sapore un po' d'antan. La nostra top 5 per essere perfette e seguire la moda in spiaggia.
  • Chiara Ferragni firma una capsule collection con Calzedonia. Tezenis guarda alla California e a Venice beach per la nuova linea estiva. Le più note mappe di 1a Classe di Alviero Martini tornano, coloratissime, su costumi interi con tagli sexy e bikini minimal.
  • Nessuna cucitura, taglio vivo e un'eleganza fuori dal tempo. I costumi di Isole e Vulcani, realizzati da Daniela Fadda raccontano la bellezza italiana e l'artigianalità del nostro Paese.
  • Ispirata ai colori di Panama, la prima collezione di Vittoria Bottasini è composta solo da modelli che «fanno bene al mare». La linea di C'est La V usa solo econylon, ottenuto riciclando i rifiuti abbandonati nelle nostre acque.
  • A Lignano Sabbiadoro in mostra i costumi che hanno reso famoso il cinema italiano. Dalle storiche pellicole anni Cinquanta ai tormentoni dei Vanzina, bikini e monopezzi hanno fatto la storia dei film made in Italy.

Lo speciale comprende cinque articoli e gallery fotografiche.

In primo piano

Atene stremata dall'Ue si avvicina agli Usa e punta agli hotel di lusso

Contenuto esclusivo digitale

iStock

  • Ancora oggi la Grecia continua a presentare il più alto tasso di disoccupazione in Europa. Eppure qualcosa sta cambiando. Il Paese è tornato protagonista sul fronte internazionale e guarda agli Stati Uniti come partner per la sua rinascita.
  • Storia e resort cinque stelle: la riviera attica è casa del turismo di lusso di nicchia. Collegata ad Atene da un tram, l'area marina nei pressi della capitale è tra le più ricche della Grecia.
  • Dieci ristoranti e una vista mozzafiato sull'Egeo: il Grand Resort Lagonissi è la perla a mezz'ora dalla caotica vita ateniese. Il lussuoso resort è uno dei fiori all'occhiello del gruppo The Leading Hotels of the World.
  • The Margi: il boutique hotel che nasconde al suo interno una fattoria organica.

Lo speciale comprende cinque articoli, video, gallery fotografiche e consigli di viaggio.

In primo piano

L'italiano non rinuncia alle vacanze. Così i bagagli si fanno sempre più smart

Contenuto esclusivo digitale
  • La valigia è diventato un oggetto indispensabile. Il mercato è in crescita e nel 2020 dovrebbe raggiungere i 67 miliardi di dollari. Di questi, 3 arrivano dalle vendite italiane.
  • Elisabetta Stucchi, General Manager Samsonite Italia: «Accompagniamo i Millennials in giro per il mondo». E nei negozi arriva la collezione ispirata a Barbie.
  • Trolley collegati allo smartphone, lucchetti Bluetooth e borsoni che si trasformano in mini scooter. Il viaggio - di lavoro o di piacere - è sempre più tech.
  • Da 73 anni l'azienda italiana Pellux è il punto di riferimento di Milano. L'ad Piermaurizio Di Rienzo: «Nella nostra offerta anche borse di coccodrillo da oltre 7.000 euro».

Lo speciale comprende quattro articoli e una gallery fotografica.

In primo piano

A New York arriva il circo degli orrori: al Met gala donne lampadario e uomini con tacchi a spillo

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

All'annuale evento che si tiene al Metropolitan museum, i vip di Hollywood hanno mostrato il lato peggiore della moda. Harry Styles, ex One Direction, si presenta vestito da donna con tacchi e orecchino di perle, Lady Gaga sfila in mutande e calze a rete. Ma il peggiore è Jared Leto, il rocker attore si presenta sul red carpet con in braccio la riproduzione della sua testa.

Lo speciale contiene gallery fotografiche e approfondimenti sul gala.

In primo piano

Alle olimpiadi di Tokyo non lavorano gli uomini. Il comitato affida tutto ai robot

Contenuto esclusivo digitale
  • La data d'inizio è fissata per il 24 luglio 2020 ma la capitale del Giappone sembra già pronta a ospitare i giochi. Complessivamente le discipline saranno 55, compresi gli sport paralimpici. In gara ci saranno oltre 11.500 atleti.
  • I giochi nipponici saranno i più tecnologici della storia. Dai taxi-robot agli androidi ideati da Toyota e Panasonic il personale umano è praticamente bandito.
  • L'Italia punta a fare meglio rispetto alle 28 medaglie conquistate a Londra 2012 e Rio 2016. Curiosità per cinque nuovi sport: arrampicata sportiva, karate, surf, skateboard e baseball-softball.
  • Il governo prevede di ospitare oltre 40 milioni di turisti. Per questo sono già iniziati i lavori per mettere a nuovo alcuni dei simboli del Sol Levante. Tra questi il tori rosso di Miyajima, l'isola sacra agli dei, il tempio Kyomizudera di Kyoto e il Meiji Jingu. Dopo dieci anni di restauri riaprirà per l'occasione anche la pagoda del Yakushiji di Nara.
  • Gli hotel hanno già aperto le prenotazioni. I più gettonati saranno quelli all'interno del cosiddetta «heritage zone», due ovali che ricomprendono alcuni dei quartieri principali della città come Shinjuku, Shibuya e Ueno. La nostra guida su dove soggiornare vicino alle gare.
  • Sul'isola in pochi conoscono perfettamente l'inglese e la maggior parte si affida a una lingua «mista» conosciuta come japanglish. I termini sportivi sono quelli più storpiati: baseball diventa «basebooru», skaterboard «sukebu» e pattinaggio di figura «figuyasuketo».
  • Sailor Moon, Goku e Naruto sono tra gli otto protagonisti di anime scelti dall'ex primo ministro e dirigente sportivo Yoshiro Mori per diventare gli ambasciatori nel mondo dei giochi olimpici. Il motivo? «Sono più famosi del sushi o del sumo».

Lo speciale contiene sette articoli, video, gallery fotografiche e una mappa sui luoghi delle gare.

In primo piano

Airbnb versa la tassa di soggiorno ad appena 23 Comuni su 1.020

Federalberghi: «Far West intollerabile, possibile un danno erariale». Mentre gli hotel devono raccogliere l'imposta, i portali riscuotono solo in caso di accordo con i sindaci. «La situazione può favorire l'evasione».
In primo piano

L'antiguida turistica della City: tra Londonistan e accoltellamenti (130 all'anno)

Contenuto esclusivo digitale

iStock

  • Basta qualche numero per inquadrare quella che è un'emergenza. Il cosiddetto «crimine da coltello» sulla rete metropolitana della città è aumentato del 43% negli ultimi tre anni.
  • Westminster, Tower Hamlet e Newham: la classifica dei quartieri più pericolosi per furti o aggressioni. Nonostante questo abbiamo stilato una lista di monumenti e attrazioni da visitare.
  • Whitechapel il palcoscenico su cui si sarebbero consumati gli omicidi di Jack lo Squartatore. Al tramonto, tra tombini fumanti e vecchi pub, potrete seguire le orme di «the ripper» in uno dei molteplici tour guidati dell'area.
  • Pancake con banana e bacon, ciotole di cereali strani e graffiti di Bansky: l'anima hipster di Shoreditch ospita numerosi locali che offrono esperienze uniche in città. Tra queste spopola a Boxpark «Get a grip» un bar dove invece di ordinare il solito cocktail, si può richiedere una flebo di vitamine.

Lo speciale comprende quattro articoli, approfondimenti su dove dormire e cosa visitare, gallery fotografiche e video.

In primo piano

Arriva l'app per affittare i servizi  degli hotel. Ma ci scappano anche le camere a ore

Contenuto esclusivo digitale

Giphy

Attraverso il portale Daybreakhotels si possono prenotare per qualche ora durante il giorno sale per conferenze, spa, bar e ristoranti di un albergo con sconti fino al 70%. La missione è quella di portare lo smart working in strutture che facciano sentire «a casa». Ma il rischio di cascare nel tranello delle prenotazioni per incontri galanti è dietro l'angolo. Sull'app infatti sono anche disponibili stanze matrimoniali.

In primo piano

L'ultima moda per un fine settimana fuori porta? Dormire al ristorante

Contenuto esclusivo digitale

Giphy

  • Con circa 100 euro si può acquistare un pacchetto «dine and sleep» con cui si può trascorrere la notte nel locale in cui si è scelto di cenare. Esportata dagli Stati Uniti, questa formula nasce in Giappone nel 1600 con i viaggiatori che si fermavano in locande tipiche per rifocillarsi e finivano per rimanerci fino al mattino successivo.
  • Ad Hakone, a meno di un'ora di treno da Tokyo, il Kai Hakone è uno dei ryokan che ha mantenute intatte le antiche usanze di ospitalità. All'interno si gira indossando uno yukata, la cena viene servita in camera o in una sala comune, prima di dormire si svolgono attività di gruppo o ci si concede un bagno caldo nelle onsen.
  • A due ore da Manchester, The Impeccable Pig offre una cucina semplice fatta con prodotti di alta qualità. Le dieci stanze di cui è composta la piccola struttura raccontano una storia diversa, da ascoltare tra un bicchiere e l'altro nel loro pub.
  • Il giovane chef stellato Magnus Nilsson vi invita nel ristorante più sperduto al mondo. Un'esperienza gastronomica unica nel suo genere, nel mezzo di una riserva naturale di 20.000 acri.
  • Un aperitivo con un Franciacorta, un rosso con il secondo e un whisky a fine pasto. L'hotel Hanswirt in Alto Adige apre le porte alla sua cantina con oltre 300 etichette.
  • Pandenus inaugura due locande nel centro di Milano, dove vivere l'esperienza meneghina sentendosi come a casa.

Lo speciale comprende cinque articoli e gallery fotografiche.

In primo piano

Il «Trono di Spade» poggia su un business da 20 miliardi di dollari

Contenuto esclusivo digitale
  • La serie tv basata sulla saga fantasy di George R.R Martin vale più degli Oscar e del Super Bowl. Oltre a streaming, dvd e libri, il mercato è ricco di gadget ed edizioni limitate ispirate al telefilm. A fiorire è anche il turismo nei set degli episodi più famosi tanto che in Irlanda aprirà nel 2020 un tour per i più appassionati.
  • Il conto alla rovescia per il finale di Game of Thrones è iniziato. Chi conquisterà la corona?
  • Otto casate, otto tipologie di whisky differenti. Diageo ha creato cocktail speciali per brindare all'ottava stagione. Dal «blood and sand» della casata Baratheon alla cioccolata calda speziata degli Stark: la nostra guida a come festeggiare in compagnia l'uscita del primo episodio.
  • Dieci mete per rivivere in prima persona i momenti più salienti della serie. Dalla casa di Jon Snow in Irlanda ai palazzi della famiglia Martell in Spagna.
  • In Lapponia è stato ricostruito un intero villaggio di ghiaccio in cui si possono vestire i panni degli abitanti di Westeros. Guarda il video.

Lo speciale contiene quattro articoli.