Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings
Sapevano di favorire il terrorista: i deputati del Pd devono dimettersi
Andrea Orlando e Debora Serracchiani (Ansa)

All’onorevole Silvio Lai l’anarchico aveva confidato a novembre il suo piano anti 41 bis, che prevedeva la saldatura con mafiosi, jihadisti e br e necessitava di una grande risonanza. Il 13 gennaio il dem è tornato a trovarlo con Andrea Orlando, Debora Serracchiani e Walter Verini. Missione compiuta.

  • Più di 3 milioni di famiglie sono in difficoltà. I vecchi mutui sono cresciuti del 43%, comprare auto o lavatrici è sempre più difficile. Se non si interviene per bilanciare i deficit, Francoforte colpirà ancora di più gli italiani.
  • Il governatore della Banca d’Italia invita a non puntare solo sulle politiche monetarie. «Giusto lottare contro l’inflazione, ma vanno valutate le implicazioni sull’economia».

Lo speciale contiene due articoli.

Nuove carte contro Cospito. Oltre ai carcerati mafiosi fa squadra con br e jihadisti
Alfredo Cospito (Ansa)
I documenti sulla sua vita carceraria: disse all’onorevole Silvio Lai che anche gli islamisti sono con lui e che aveva bisogno di risonanza. «Il mio sciopero? Il più falso della storia».
Giuliana Parabiago: «Con Pitti Pets i nostri amici pelosi trovano il loro stile»
Giuliana Parabiago
L’ideatrice dell’evento dedicato agli animali da compagnia: «L’eleganza è universale e vale anche per cani e gatti».
Mr.Rain

Affrontando le proprie paure, le debolezze. Chiedendo aiuto. Solo così, per il rapper bresciano, si può normalizzare il disagio. Lui ci è passato, ci vive in mezzo da sempre e per anni ha cercato di ignorarlo. Fino a quando ha capito che da soli non ci si può salvare. Il suo debutto tra i big di Sanremo 2023 arriva con un testo autobiografico che farà breccia nel cuore dei più giovani.

Luca Ragagnin: «Il silenzio degli alberi mi dà sollievo»
Nel riquadro, Luca Ragagnin (IStock)
Lo scrittore e paroliere: «Non sono mai stato un viaggiatore di paesaggi, rimasti dei sogni rimandati. Ho sempre esplorato le grandi città a caccia delle storie del passato, letterarie e musicali. Ma amo il mistero delle piante, sono amiche preziose».
«Dal contrabbasso al podio del direttore: seguendo Bottesini ho trovato i Grammy»
Enrico Fagone
Enrico Fagone, l'unico musicista italiano (oltre ai Måneskin) che ha ricevuto la nomination: «Guidare l’orchestra è come diventare padre».