PODCAST

Ritratti
Il podcast racconta le storie personaggi visionari capaci di fare, di realizzare strategie, di convincere se stessi prima degli altri, di giocarsi la scena per un’idea, di preoccuparsi del dopo e non del prima. Imprenditori, manager, banchieri. Perché se l’economia è il motore della storia, l’uomo è il motore di entrambe.
episode_id=60097777

Ritratti | Sara Blakely, la milionaria “contenitiva”

Per Sara Blakely tutto è iniziato con un collant e un paio di forbici. Nella speranza di avere un aspetto migliore nei suoi pantaloni bianchi aderenti, taglia i piedi di un paio di collant e li sostituisce alla sua biancheria intima. Questo le permette di beneficiare degli effetti dimagranti dei collant e di lasciare i piedi nudi nei suoi bei sandali. “Nel momento in cui ho visto quanto era bello il mio sedere, ho pensato: “Grazie, Dio, questa è la mia opportunità!”, è il suo ricordo. Il cinquantanovesimo podcast di Ritratti è dedicato a lei e alla sua storia. Buon ascolto.

Ritratti
Ritratti | Sara Blakely, la milionaria “contenitiva”

Ritratti | Attilio Monti, il cavalier Artiglio dell'editoria

Attilio Monti era considerato uno dei pochi ''editori puri'' d' talia, benché il suo impegno nel settore editoriale fosse cominciato relativamente tardi, nel 1966. In quell' anno, allora sessantenne, si garantì il controllo dell' Eridania, nel cui portafoglio figuravano i quotidiani Il Resto del Carlino di Bologna e La Nazione di Firenze, ai quali sono stati poi affiancati Il Piccolo (poi ceduto), Il Telegrafo (oggi chiuso), il quotidiano di Roma Il Tempo e l' agenzia Polipress. Il cinquantottesimo podcast di Ritratti è dedicato a lui e alla sua storia. Buon ascolto.

Ritratti
Ritratti | Attilio Monti, il cavalier Artiglio dell'editoria
episode_id=59899436

Ritratti | Suor Mary Kenneth Keller, la pioniera dei pc

Mary Kenneth Keller era una informatica. Una pioniera dei pc. Ma soprattutto era una suora della Carità della Beata Vergine Maria. Il cinquantasettesimo podcast di Ritratti è dedicato a lei e alla sua storia. Buon ascolto.

Ritratti
Ritratti | Suor Mary Kenneth Keller, la pioniera dei pc
episode_id=59726140

Ritratti | Arnoldo Mondadori, l’editore da Oscar

Nel 1907 il tipografo Arnoldo Mondadori, personaggio emblematico e carismatico della storia del Novecento italiano, fondava un’azienda – quella che tutt’oggi porta il suo nome – destinata a diventare in pochi anni la più grande casa editrice italiana.

Il cinquantaseiesimo podcast di Ritratti è dedicato a lui e alla sua storia. Buon ascolto.

  • Colonne sonore: CAKE - I Will Survive; Benny Goodman - Moonglow; Glen Miller & His Orchestra - Moonlight Serenade
  • Leggi la guida sintetica
Ritratti
Ritratti | Arnoldo Mondadori, l’editore da Oscar
episode_id=58448485

Ritratti | Giovanni Borghi, il cumenda dei frigoriferi

Grande appassionato di musica; milanese, parlava solo dialetto e nei modi era un vero ‘bauscia’ anche se calcisticamente tifava Milan. Come imprenditore fu un genio; rivoluzionò la tecnologia del freddo introducendo nelle case degli italiani un mobile bianco: il frigorifero. Il trentaduesimo podcast di Ritratti è dedicato a Giovanni Borghi. Originaria del quartiere milanese di Isola Garibaldi, la famiglia Guido Borghi & Figli iniziò la produzione di fornelli elettrici a Comerio nel 1943. Quasi subito nacque il marchio Ignis; pensato per qualcosa che scalda diventò invece in Italia il simbolo di un’idea futuristica: conservare al fresco il cibo. Il colpo di genio, tecnologicamente, venne da Giovanni, il più dotato dei fratelli Borghi, il quale riuscì a ridurre notevolmente lo spessore delle pareti dei frigoriferi utilizzando le resine espanse, con un enorme vantaggio di ingombro. Cuore generoso, Borghi fu anche un grande mecenate di ciclismo, calcio e basket. Qui ci raccontiamo la sua storia. Buon ascolto.

  • Colonne sonore: CAKE - I Will Survive; Vanilla Ice - Ice Ice Baby; Idina Mendez - Let it go (Frozen)
  • Leggi la guida sintetica
Ritratti
Ritratti | Giovanni Borghi, il cumenda dei frigoriferi
episode_id=59586344

Ritratti | Ruth, la mamma di Barbie

Il cinquantacinquesimo podcast di Ritratti è dedicato a Ruth Handler. Nata a Denver il 4 novembre del 1916, è figlia dei Mosko, una coppia di ebrei polacchi scappati in America per sfuggire all'orrore del nazismo. Convince il fidanzato della scuola, Elliot Handler, a seguirla, sposarla nel 1938 e studiare design industriale. Nel 1942 i coniugi Handler si associano con Harold Mattson e dalla fusione dei nomi dei due uomini, Matt ed El, nasce il marchio. All'inizio degli anni Cinquanta Ruth guarda la figlia Barbara, Barbie, giocare e le viene l'idea di una bambola adolescente, con tanto di occhi azzurri e seno spettacolare. I maschi la bocciano: "Quale madre vuoi che compri alla figlia una tettona così?”. Nel 1959, Barbie viene presentata in anteprima all'American Toy Fair di New York con uno spot televisivo. Ancora oggi il mito della sua bambola resiste.

Ritratti
Ritratti | Ruth, la mamma di Barbie
episode_id=59485695

Ritratti | Guido Carli, il governatore che servì lo Stato

"Nel triennio 1989 -1991, anni difficilissimi per la finanza pubblica, Guido Carli riuscì a difendere la lira armato quasi solo della sua credibilità”, così scriveva il Corriere della Sera del 24 aprile 1993. Il giorno dopo la morte di Guido Carli.

Ritratti
Ritratti | Guido Carli, il governatore che servì lo Stato
episode_id=59346814

Ritratti | Lady Gaga, imprenditrice pop

Lady Gaga, al secolo Stefani Joanne Angelina Germanotta, non è solo una pop star ma anche un’imprenditrice che sta costruendo un piccolo impero. Deve la sua fortuna a intelligenti investimenti azionari, proprietà e accordi di collaborazione. Il suo patrimonio di è inoltre alimentato dai suoi ruoli nel cinema.

Il cinquantatreesimo podcast di Ritratti è dedicato a lei e alla sua storia. Buon ascolto.

Ritratti
Ritratti | Lady Gaga,  imprenditrice pop
episode_id=59259282

Ritratti | Barilla, il pioniere della pasta

“Tutto è fatto per il futuro. Andate avanti con coraggio”, amava ripetere alle sue persone Pietro Barilla. Per i suoi operai era semplicemente il “Signor Pietro”. Nel 1969 fece costruire il pastificio di Pedrignano (Parma), poi diventato il più grande stabilimento di pasta al mondo. Il cinquantaduesimo podcast di Ritratti è dedicato a lui e alla sua storia. Buon ascolto.

  • Colonna sonora: CAKE - I Will Survive; VANGELIS - Hymne; Alicia Morton - Tomorrow ; Q Twins - Unìmalambana (feat. Gatsheni);
  • Leggi la guida sintetica
Ritratti
Ritratti | Barilla, il pioniere della pasta