In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video
iStock

Nel testo della quinta bozza del decreto fiscale non c'è traccia di quel bonus verde introdotto lo scorso anno dai gialloblù e più volte reclamizzato dal Conte bis. In un periodo storico in cui il tema del green è al centro di tutto, si è scelto di dare precedenza al cemento favorendo il bonus facciata con incentivi per ristrutturare gli immobili. Aldo Alberto, presidente di Florovivaisti italiani, lancia l'allarme: «Dovremo ridurre la produzione e quindi fare a meno di dipendenti».