PODCAST

Occhi sul Terrorismo
Sono Stefano Piazza saggista e giornalista de La Verità. In questo podcast "Occhi sul Terrorismo" vi racconto come i jihadisti continuano a colpire ogni giorno in tutto il mondo.
episode_id=54099770

Occhi sul Terrorismo | Sono i bambini e gli adolescenti le nuove leve dell'Isis

Per gli investigatori che lo hanno fermato lo scorso 30 maggio era pronto a mettere in atto un attacco incendiario tra Bergamo e la Bassa Valle Brembana. Un minorenne di 17 anni cittadino italiano, d’origine camerunense, residente in provincia di Bergamo, è indagato per associazione con finalità di terrorismo, addestramento, apologia e istigazione a delinquere aggravate. Si tratta dell’ennesimo caso di un un minorenne affascinato dalla propaganda jihadista un chiaro segno che la nuova martellente strategia comunicativa dell’Isis funziona. La propaganda jihadista corre sulle strade digitali del web, con i canali Telegram, le chat riservate su Whatsapp, su Facebook, Twitter e persino su Tik Tok. Discorso diverso è quello relativo ai bambini chiamati “i cuccioli del califfato” ovvero i figli dei foreign figters arrivati nel “Siraq” da tutto il mondo nati sotto le bandiere nere dell’Isis e che nella loro giovane vita non hanno visto che violenza e sangue e che sono stati addestrati per diventare dei jihadisti. Nel campo profughi di Al-Hol, nel nord-est della Siria dove comanda l’Isis, vivono non meno di 70.000 persone e l’UNICEF stima che più del 90% di loro siano donne e bambini che nessuno vuole. Tra i bambini, solo 20.000 sono siriani. Gli altri, almeno 29.000, appartengono a ben 62 nazionalità diverse. Nessuno li vuole e per quanto vissuto e il contesto attuale sono delle vere e proprie bombe a orologeria pronte a esplodere.

  • Colonna sonora: Remember me - Patrick Doyle - Carlito's Way
Occhi sul Terrorismo
Occhi sul Terrorismo | Sono i bambini e gli adolescenti le nuove leve dell'Isis
episode_id=54029415

Occhi sul Terrorismo | La Spagna nella morsa dell'Islam politico che crea terroristi

Nel 2022 in Spagna quarantasei persone sono state arrestate in 27 operazioni contro il terrorismo jihadista e si tratta del secondo numero più alto negli ultimi cinque anni, dopo i 58 arresti in 32 operazioni effettuate nel 2019. Sono alcuni dei dati contenuti nell'Annuario del terrorismo jihadista 2022 dell'Osservatorio internazionale per gli studi sul terrorismo (OIET), presentato nelle scorse settimane. Da quando gli attacchi dell'11 marzo 2004 hanno suscitato paura del terrorismo islamista in Spagna, le Forze di Sicurezza hanno effettuato 365 operazioni contro il jihadismo che hanno portato a 1.100 arresti dei quali almeno 963 in Spagna e 128 all'estero in relazione ad operazioni attivate nel Paese iberico.

  • Colonna sonora: Los muertos vivos estan (da "Spectre" Soundtrack)
Occhi sul Terrorismo
Occhi sul Terrorismo | La Spagna nella morsa dell'Islam politico che crea terroristi
episode_id=53892426

Occhi sul Terrorismo | Soffia anche sull'Italia il vento impetuoso della Jihad

Lo scorso 23 aprile un pattugliatore della Guardia di Finanza ha soccorso in mare a largo delle coste siciliane un barcone con a bordo 223 persone. Tra loro è stato identificato un 18enne siriano indiziato di aver combattuto tra le fila di Hay'at Tahrir al-Sham,già Jabhat al-Nuṣra. Nel suo telefono sono stati rinvenute chat di matrice jihadista. Nonostante il tema dei terroristi che si infiltrano tra le centinaia di disperati che affrontano ogni giorno il Mediterraneo e che sbarcano sulle nostre coste sia tabu o quasi, si tratta dell’enesimo caso di un terrorista che arriva in Italia su un barcone.

Occhi sul Terrorismo
Occhi sul Terrorismo | Soffia anche sull'Italia il vento impetuoso della Jihad
episode_id=53869119

Occhi sul Terrorismo | Perché dobbiamo avere ancora paura dell'Isis

Nelle ultime settimane la propaganda dello Stato islamico è tornata a chiedere di uccidere gli ebrei e i cristiani «ovunque si trovino». Tutto questo accade mentre l’Europa è presa d’assalto da migranti di ogni tipo dei quali è impossibile o quasi, conoscere l’identità.

Occhi sul Terrorismo
Occhi sul Terrorismo | Perché dobbiamo avere ancora paura dell'Isis
episode_id=53774216

Occhi sul Terrorismo | Chi sono gli Al Shabaab del Mozambico

Dal primo attacco dell'ottobre 2017, il Mozambico affronta un'insurrezione armata organizzata dal gruppo jihadista chiamato Ansar Al-Sunna Wa Jamma anche noto anche come Al-Shabaab. Questo oscuro gruppo jihadista nonostante si faccia chiamare come i jihadisti somali (fedeli ad al-Qaeda) ha sempre ostentato di aver giurato fedeltà all’Isis tanto che nella loro produzione mediatica si sono sempre fatti riprendere con le bandiere nere tipiche dello Stato islamico che a sua volta non li hai mai smentiti.

Occhi sul Terrorismo
Occhi sul Terrorismo | Chi sono gli Al Shabaab del Mozambico
episode_id=53703830

Occhi sul Terrorismo | Dall’Afghanistan i pericoli per l’Europa

A meno di due anni dopo che il presidente americano Joe Biden ha deciso di ritirare il personale degli Stati Uniti dall'Afghanistan, il paese è diventato non solo un “narco terror state” gestito dai Talebani, dalla Rete Haqqani e da al-Qaeda, ma anche un importante sito di coordinamento per lo Stato islamico del Khorasan anche noto come Isis-K un gruppo terroristico che pianifica attacchi in tutta Europa e Asia e che «conduce complotti contro gli Stati Uniti», secondo una valutazione classificata del Pentagono che ritrae la minaccia come «una crescente preoccupazione per la sicurezza».

Occhi sul Terrorismo
Occhi sul Terrorismo | Dall’Afghanistan i pericoli per l’Europa