Ci siamo, spengono i termosifoni

Ci siamo, spengono i termosifoni
Mario Draghi (Massimo Di Vita/Archivio Massimo Di Vita/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Roma è la prima ad attuare lo straordinario piano strategico messo a punto per sconfiggere Mosca: abbassare il riscaldamento e spegnere la luce. «Non è economia di guerra», dice Mario Draghi. Però le aziende chiudono e scarseggiano prodotti nei supermercati. Joe Biden vuol abbattere lo zar a colpi di caviale e vodka: il mondo va a pezzi e abbiamo leader così.
Il ministero orwelliano è già chiuso. Biden perde la faccia sulle fake news
Joe Biden. Nel riquadro, Nina Jankowicz. (Ansa)
L’organismo per il controllo della disinformazione era stato lanciato in pompa magna meno di un mese fa. Ma l’esperta anti trumpiana che lo guidava si è dimessa: troppo faziosa. E il progetto ora è fermo sine die.
Speranza gioca alla fattoria pandemica
Roberto Speranza (Imagoeconomica)
I ministri della Salute del G7 si sono riuniti per esercitarsi contro un fantomatico virus trasmesso dal morso di un leopardo. Come se le vittime della fiera potessero andare in giro a infettare. Ma l’ex assessore, anziché occuparsi dei nostri ospedali, si diverte così.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings