«Il ddl Zan è generico e ideologico. E tutto sarà considerato omofobo»

Il giurista vicepresidente del Centro studi Livatino, Alfredo Mantovano: «Il testo è fatto in modo che se si toglie una parte cade l'impalcatura. Così nessuno proverà a esprimere un'opinione dissonante e l'effetto censura è assicurato».
Mario Draghi e Boris Johnson (Alastair Grant - Pool/Getty Images)
Mentre il premier vede Boris Johnson e gestisce la grana turca, il fondatore M5s incontra l'ambasciatore di Pechino a Roma. Invitato anche Giuseppe Conte, ma il blitz salta all'ultimo: sarebbe stato micidiale per Luigi Di Maio e per il governo.
Roberto Speranza (Ansa)
L’ossessione della puntura per tutti a ogni costo ha trasformato gli open day in festini. Ignorando gli allarmi di tanti scienziati
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings