Ordinaria immigrazione: botte e rivolte

Ordinaria immigrazione: botte  e rivolte
ANSA
  • Su un treno regionale lombardo un gruppo di nigeriani senza biglietto pesta a sangue un poliziotto. A Treviso uno spacciatore marocchino non viene espulso perché padre di sette figli. Ecco cosa producono le frontiere aperte.
  • Il documento dell'Ispi che vorrebbe proporre un fact checking accurato sul tema immigrazione per smentire le «bufale» sugli sbarchi fornisce un rendiconto opposto: «Ne arriveranno ancora e l'Ue non ci aiuterà».
  • Il ministero dell'Istruzione organizza un concorso che coinvolgerà più di 12.000 studenti, tra i 16 e i 18 anni, in cui i ragazzi dovranno esprimere la loro empatia verso gli immigrati. Intanto per i richiedenti asilo spuntano iniziative assurde in nome dell'integrazione, come a Firenze dove la Caritas offre ai suoi ospiti nordafricani dei corsi gratuiti di tennis.


Lo speciale contiene tre articoli.

Il 50% degli italiani non beve abbastanza acqua
iStock

Per evitare di disidratarsi, soprattutto in queste giornate caldissime, Waterdrop e Airup hanno ideato due gustose soluzioni.

Continua a leggereRiduci
In Canada record di eutanasie senza ragione
Justin Trudeau e Papa Francesco (Ansa)
Un rapporto rivela che nel giro di un anno i soggetti che si sono dati la morte sono aumentati del 32,4%. Le motivazioni sono agghiaccianti: uno su cinque ha compiuto questo passo «perché era solo», senza nessuna patologia alla quale porre fine.
«Il Papa non sarà mai il cappellano dell’Occidente»
Pietro Parolin (Ansa)
Pubblichiamo stralci dell’intervista di Limes al segretario di Stato su Russia, Cina, Ucraina e il ruolo della Santa sede Pietro Parolin.
La crisi dei Bitcoin, dai mancati pagamenti all'Inter ai casi di riciclaggio
  • L’accordo di appena un anno fa, della durata di quattro stagioni e per un totale di 85 milioni di dollari, è già saltato. I nerazzurri hanno dovuto rinviare la presentazione della seconda maglia. A gennaio a New York c'era chi metteva in dubbio Digitalbits.
  • È un mercato senza controlli e senza restrizioni sugli importi delle transazioni. Quindi per i criminali diventa facilissimo acquistare, rivendere e spostare la crittografia anche in altri portafogli «non dichiarati».

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings