L’Onu: raggiunta una tregua a Tripoli. E il Califfato cerca di fare proseliti

  • Dopo una giornata di scontri, le Nazioni unite annunciano l'accordo tra le milizie per il cessate il fuoco. Colpito centro di detenzione: 1.800 migranti in fuga. Pericolo «foreign fighter» di rientro da Iraq e Siria.
  • Il governo scommette sulla pace. Summit ristretto per l'emergenza libica guidato da Giuseppe Conte: la linea è sostenere fino all'ultimo l'esecutivo tripolino. Sul tavolo la possibile nuova ondata di sbarchi.
  • Vladimir Putin si fa beffe dell'alt di Donald Trump e scatena i bombardieri sulla Siria. Mosca, appoggiata dall'Iran, picchia duro su Idlib. Venerdì trilaterale con la Turchia.
  • Emmanuel Macron cerca gloria in Nord Africa ma in patria fallisce. Un secondo ministro si dimette, mentre i consensi del presidente sono persino più bassi di quelli di Hollande nello stesso periodo.

Lo speciale contiene quattro articoli.

Getty images
Il dem, osannato come il salvatore dopo la «tirannia» del predecessore, il primo giorno dopo l’insediamento ha cacciato il capo dell’agenzia garante dei lavoratori, nominato dal tycoon: mai successo in oltre 50 anni

Il vicepresidente di Elettronica, ex militare della Nunziatella, entrerà ad aprile nel gruppo Tim per guidare la società specializzata in cybersecurity a difesa della sicurezza nazionale

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings