Cuciniamo insieme: seppie in zimino

True
Cuciniamo insieme: seppie in zimino
iStock

Siamo sottobordo a una paranzina ormeggiata agli scali di Fortezza Nuova a Livorno, oppure siamo entrati in punta di piedi a Firenze nella cucina di Pellegrino Artusi dove la Marietta sta provando e riprovando questa ricetta guascona della Toscana di mare che va incontro alla terra. È un grande classico delle cucina tradizionale toscana che potete arricchire o leggermente modificare. Arricchire con delle consistenti fette di pane (chapeau, per carità) abbrustolite, agliate e irrorate di olio extravergine di oliva, oppure sostituendo al pomodoro lo zafferano per dare profumo esotico. Una cosa è certa non c'è nessuno che resiste a questi sapori e ora che le foglie sono piene e turgide, lo zimino è ancora più ricco.

Nicola Scafetta, docente di fisica dell’atmosfera all’università Federico II di Napoli: «Avevamo pronosticato la crisi idrica di oggi nel 2018. A incidere sono i cicli planetari, non le emissioni. Per questo i programmi di riduzione di CO2 sono sbagliati e del tutto inutili».
Fra i raggirati da Bochicchio ci sono anche l’archistar e un ambasciatore
Raffaele Trombetta con Maria Elena Boschi. Nel riquadro Massimo Bochicchio (Ansa)
Non soltanto calciatori: i designer Salvagni, padre e figlio, gli diedero soldi. Idem Trombetta, diplomatico nel Regno Unito.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings