Carlo Cambi
In primo piano

Il presidenzialismo è il vero argine a Renzi e agli inciuci

Ansa

Idea fissa di Giorgia Meloni, piace anche a Silvio Berlusconi e alla Lega. Il centrodestra lo rilanci per restituire al popolo la sua centralità.
In primo piano

Di Maio è caduto in una trappola

Ansa

Il leader politico si ritrova stritolato fra i ricatti del Rottamatore, alleato impresentabile alla base, e la lotta con Beppe Grillo che ormai brama il potere. Per salvare sé stesso e il Movimento deve strappare, o sarà l'oblio.
In primo piano

I grillini umbri han fatto secco il Pd. Ora devono resuscitarlo e votarlo

Ansa

  • Le denunce del Movimento hanno decapitato a suon di scandali il potentato dem in regione. Ma ora avranno un candidato unico.
  • Pensa a suoi «cloni» per giunte M5s-Pd. In Campania vuole Raffaele Cantone anziché Vincenzo De Luca.

Lo speciale contiene due articoli

In primo piano

Bellanova pronta a svenderci al Ceta. Un colpo ai grillini e un sì all’Europa

Ansa

Il ministro è a favore dell'accordo con il Canada avversato dalle associazioni agricole e dagli alleati di governo: penalizza i nostri prodotti. E plaude al commissario polacco che ci fregherà con la nuova Pac.
In primo piano

Ora l'Europa ci fa «lo sconto». E la nostra sinistra è tutta contenta

Ansa

L'Ue dà spago al nuovo governo, perché le consegnerà il Paese. Repubblica esulta.
In primo piano

Le regionali ostacolano il ratto del Quirinale

Ansa

Il governo punta a reggere fino al 2022 per eleggere il prossimo capo dello Stato. Ma se il centrodestra trionferà alle amministrative, potrà inviare in Parlamento rappresentanti sufficienti a far saltare i piani del Pd. Spunta l'ipotesi dimissioni anticipate di Sergio Mattarella.
In primo piano

Shopping Campari in Francia, tocca ai rum

Con l'acquisizione di Rumantilles si rafforza il gruppo già leader della spritz economy, quella di chi ama bere miscelato Va di moda tutto ciò che è agricolo. Per l'Italia dei distillati è boom e i nostri artigiani del gin sono i più coccolati al mondo
In primo piano

No, stavolta Mattarella non c’entra

Botta e risposta tra Maurizio Belpietro e Carlo Cambi sul ruolo giocato nella crisi da Sergio Mattarella

Ansa

  • Il Quirinale poteva rimandare «Giuseppi» al Parlamento, ma cosa sarebbe cambiato? Detesto i trasformismi, ma stavolta il capo dello Stato ha fatto il notaio della crisi.
  • L'incarico concesso per la seconda volta a Giuseppe Conte si basa su anomalie procedurali Il presidente della Repubblica avrebbe dovuto rinviare il premier alle Camere.

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

Consorzi in guerra per le nozze vinicole di Vespa e Boscaini

Minacciano le vie legali contro la nuova etichetta che unisce Amarone e Primitivo. Che scavalca doc e giochini di potere.
In primo piano

Botti piene e conti in rosso del vino italiano

L'Europa s'impegna a tutelare le bottiglie francesi ma non le nostre. È un segno di fragilità mentre parte una nuova vendemmia. Ci specchiamo nei presunti successi, baloccandoci con troppi consorzi e perdendo redditività. E le cantine soffrono di nanismo.