Ma Renzi fischietta e parla di Monti...

Finalmente Renzi ha parlato. Erano giorni che aspettavamo di sentire la sua opinione. Sempre pronto a twittare anche se in Arabia, veloce a collegarsi via Facebook anche mentre è in missione speciale in Qatar, rapido a mettere in rete le sue e-news anche quando gira il mondo per le sue ricercatissime (e pagatissime) conferenze, ci pareva impossibile che l'ex presidente del Consiglio se ne stesse zitto mentre infuria lo scandalo delle toghe. Soprattutto, ci pareva impensabile che una vicenda tutta interna al Pd renziano, con un pezzo di Giglio magico sotto accusa, potesse vederlo silente e in difesa. Se c'è una cosa che va riconosciuta all'ex premier ed ex segretario è che al momento opportuno non si è mai tirato indietro. Tanto per dire, quando la Procura di Firenze (...)

Ansa
Non siamo in guerra né in uno stato di emergenza, eppure vogliono introdurre un lasciapassare che limita pesantemente i nostri diritti basilari. In barba alla «Costituzione più bella del mondo» che tanto esaltano
Cecilia Marogna e Angelo Becciu (Ansa)
Imputati Angelo Becciu e il gruppo dell'Obolo di San Pietro. Il Pontefice ha voluto un tribunale laico per giudicarli
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings