Il Regime in Redazione in edicola con La Verità e Panorama

Default Theme

matteo renzi

«Siccome in Italia ha vinto la destra due più due ora non fa più quattro»
Giampiero Mughini (Getty Images)
Giampiero Mughini pubblica un libro sui «rompicazzi», personalità non incasellabili: «Io lo sono da una vita. Lo era Marco Pannella e lo è Giordano Bruno Guerri, ma pure Matteo Renzi. Il successo di Giorgia Meloni? Ha capovolto tutto».
Il capo dei vescovi presiede il battesimo del Terzo polo che sogna il Pirellone
Matteo Maria Zuppi (Imagoeconomica)
Sabato Matteo Maria Zuppi parteciperà all’evento milanese de «Linkiesta». Presenti Matteo Renzi, Carlo Calenda, Letizia Moratti, Pierfrancesco Maran. E l’Estetista cinica...
Il video postato da Aboubakar Soumahoro (Ansa)

Il deputato con gli stivali si sfoga in lacrime fingendo di essere vittima di immaginari attacchi razzisti («Volevate il negro di cortile»). Tace sui fatti contestati alla madre della compagna. Però prende le distanze dalla signora, che gestisce la cooperativa sotto indagine.

«Sul caso Davigo ho detto la verità. Aspetto ancora la querela di Ermini»
Matteo Renzi (Ansa)
Matteo Renzi rivendica quanto affermato circa la distruzione delle carte della Procura di Milano sulla loggia Ungheria da parte del vicepresidente del Csm. Il quale, malgrado le minacce, non l’ha denunciato.
Carrai contro Iervolino. Il console d'Israele querela «L'Espresso»
Ansa

Marco Carrai contro l’Espresso di Danilo Iervolino. L’imprenditore, già collaboratore di fiducia di Matteo Renzi ha dato mandato ai suoi legali di denunciare in sede penale e in sede civile, con richiesta di risarcimento del danno la testata L’Espresso per l’articolo dal titolo “Consoli onorari intoccabili”. "Ciò che è riportato nell’articolo è falso, e frutto di una ricostruzione altrettanto falsa. Non lo dice il console onorario Carrai ma anzitutto tre sentenze della Cassazione che hanno annullato per ben tre volte il decreto di perquisizione e sequestro a danno di Carrai nell’ambito dell’inchiesta Open, l’ultima della quale in via definitiva, disponendo non solo l’inutilizzabilità del frutto dei sequestri e delle perquisizioni nel processo Open, ma anche la restituzione di quanto sequestrato all'avente diritto senza trattenimento di copia dei dati", si legge in una nota.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings