È lo smartphone la tragedia degli studenti

Dal 2007, anno di uscita dell'iPhone, l'apprendimento in ogni materia è via via sceso, come anche la produttività nelle aziende. Per sviluppare il cervello occorre usarlo. Ma apprendere, imparare, impegnarsi sono l'opposto del telefonino, il grande divagatore.
Peter Boghossian
Parla il prof (di sinistra) che si è dimesso dalla Portland State University, in polemica con il clima oppressivo degli atenei Usa: «Chi va fuori dal pensiero dominante rischia. Mi hanno aggredito. E ho comprato un'arma».
  • Il ministro Roberto Cingolani ha annunciato rincari in bolletta del 40% che trascineranno i listini di tutti i generi di consumo, dalla benzina ai cibi. Per le famiglie colpo da 1.500 euro. Le cause? Eccole.
  • Il presidente Codacons, Gianluca Di Ascenso: «Tutti i trucchi per non farsi travolgere dall'inflazione».
  • Il manager Enel, Nicola Lanzetti: «L'obiettivo dev'essere diminuire la dipendenza dal gas».
  • L'industriale della pasta Vincenzo Divella: «Produciamo meno grano del fabbisogno, le forniture internazionali scarseggiano per la siccità che ha colpito molti Paesi. Si sta scatenando la speculazione, chi ha fatto scorte ne approfitta».

Lo speciale contiene quattro articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings