È lo smartphone la tragedia degli studenti

È lo smartphone la tragedia degli studenti
Getty Images
Dal 2007, anno di uscita dell'iPhone, l'apprendimento in ogni materia è via via sceso, come anche la produttività nelle aziende. Per sviluppare il cervello occorre usarlo. Ma apprendere, imparare, impegnarsi sono l'opposto del telefonino, il grande divagatore.
L’uomo dietro al film che difende i bimbi: «Grazie alla Meloni per il suo impegno»
Eduardo Verástegui e Giorgia Meloni
Il produttore di «Sound of freedom» Eduardo Verástegui ha ottenuto dal premier sostegno per combattere la tratta dei minori: «È stata la prima».
Per incentivare il solare strapaghiamo il gas
(IStock)
I produttori di energia sono costretti a tenere in funzione le centrali per intervenire subito nel caso di eccessiva volatilità giornaliera delle rinnovabili. Su queste ultime ci becchiamo gli oneri di sistema. Sul vecchio fossile i prezzi si alzano di più.
  • La casa di Wuhan fa retromarcia, ma con il governo ha parlato anche di dettagli. L’elettrico costa troppo, da noi meglio l’ibrido.
  • Stellantis, che continua a mandare in cassa integrazione i lavoratori e chiede nuovi sussidi, investe 100 milioni di dollari in Argentina per il green.

Lo speciale contiene due articoli.

La Procura: «Arrestare Benedetti»
Il tribunale di Reggio Emilia. Nel riquadro, Enrico Benedetti (Ansa)
I pm chiedono il carcere per gli otto indagati per gli appalti in cambio di escort. Si attiva anche la commissione parlamentare d’inchiesta sugli illeciti nei rifiuti.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings