Tag page

Michele Serra (Getty images)
Nel decalogo degli intellettuali ricevere il farmaco non basta più, bisogna anche confessarlo pubblicamente. Pena la scomunica e l'etichetta di no vax. Il corpo dev'essere al servizio della politica: chi si ribella è un bimbo
  • I farmaci salvano e proteggono dai sintomi gravi, ma non bloccano la circolazione del virus. Per convincere i dubbiosi però si ripete il contrario. E l'Iss conta come non immunizzato anche chi ha già avuto una dose.
  • Guido Rasi, consigliere di Figliuolo, invita i genitori a far vaccinare i figli e auspica l'inoculazione anche per i minori di 12 anni. I vantaggi per i giovani si scontrano però con i casi avversi. E infatti Oms, Berlino e Londra frenano.

Lo speciale contiene due articoli



Mariastella Gelmini e Matteo Salvini (Ansa)
  • Sinistra ed «esperti» favorevoli a vietare la socialità a chi non è immunizzato. Mariastella Gelmini (Fi) parla di «una via italiana all'utilizzo ampio del certificato». Matteo Salvini si oppone: «Il vaccino rimanga una scelta».
  • Il giurista Giovanni Guzzetta: «Per adottare il lasciapassare verde serve trasparenza. Oggi invece viviamo in un Paese dove i verbali del Cts sono noti 45 giorni dopo le riunioni».

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings