Antonio Grizzuti
In primo piano

Prima ci fa la morale, poi Macron vende a Xi Jinping 300 Airbus

Ansa

  • Il memorandum sulla Via della seta riduce l'influenza degli Usa e ci permette di smarcarci dai vincoli europei, che rendono la ripresa impossibile. Ma per assecondare Donald Trump il governo vara lo scudo sul 5G: si applicherà anche alle forniture di beni e servizi.
  • «Senza la fiducia del Vaticano niente Via della seta». Antonio Spadaro, direttore della «Civiltà Cattolica», rivendica il ruolo della Chiesa. Giuseppe Conte: «Seguo il dialogo fra Pechino e Santa sede» .
  • Nuovi accordi con Parigi Pechino compra 300 Airbus. Oggi pure Angela Merkel e Jean-Claude Juncker all'incontro fra Emmanuel Macron e il leader del Dragone.

Lo speciale comprende tre articoli.

In primo piano

Per avere un utero in affitto basta andare a San Marino

iStock

  • Visite mediche a San Marino per aggirare le nostre leggi, «menù» delle donatrici. Tariffa standard: 39.000 euro, 10.000 in più per scegliere il sesso del nascituro.
  • «Salvini, glielo dico da femminista.Questo schifo va subito bloccato». La scrittrice Marina Terragni: «Ministro, impedisca la trascrizione degli atti di nascita dei piccoli comprati all'estero. Genitori gay? Ma va': i bimbi non vengono da "papi e papi". La sinistra? Ormai s'è ridotta a vendere diritti».
  • Nel mondo è un giro d'affari da oltre 5 miliardi. Nel nostro Paese, ogni anno circa 2.000 famiglie varcano i confini per avvalersi della maternità surrogata.

Lo speciale comprende tre articoli.

In primo piano

Altra conferma: l’Ue ci ha minacciato di far fallire tutto il sistema bancario

Ansa

Roberto Nicastro, commissario dei 4 istituti in risoluzione, ribadisce quanto affermato dal ministro Tria, dal capo della Vigilanza Enria, dal presidente del Fitd. Maccarone: l'Europa ci ha ricattato. E il bail in è da cambiare.
In primo piano

Roma affila le armi: «L’Europa risarcisca cittadini e banche»

Ansa

Dopo la sentenza della Corte Ue su Tercas, quantificare i danni spetta alla Farnesina. Ma la posta in gioco è rivedere il bail in.
In primo piano

L’Ue: «Banche fallite? Tutta colpa dell’Italia»

Ansa

  • La Commissione fa scaricabarile dopo che il Tribunale ha decretato che l'intervento del fondo di tutela per salvare Tercas non era aiuto di Stato. Margrethe Vestager: «I crac furono una scelta di Palazzo Koch». Peccato che su Etruria & C. fossimo sotto ricatto.
  • Enzo Moavero Milanesi al contrattacco: «Decideremo se chiedere i danni». Il ministro degli Esteri: «Sentenza importante, valutiamo azioni di risarcimento».

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

Sberla del tribunale Ue a Bruxelles: «Per Tercas nessun aiuto di Stato»

Ansa

  • La Corte annulla la decisione della Commissione che, nel 2015, bocciò l'intervento del fondo interbancario sull'istituto pugliese: «Erano soldi privati». Lo stop, però, influenzò le successive crisi. L'Abi: «Ora i danni».
  • Oltre ai miliardi bruciati dal sistema, le sofferenze svalutate e il bail in anticipato. Ora Enzo Moavero Milanesi potrebbe rivolgersi a Jean-Claude Juncker.
  • L'intervento dell'Europa legò le mani al Fitd, che non poté arginare i crac di Etruria, Carife, Banca Marche e Carichieti. Un risparmiatore che aveva perso tutto si suicidò.
  • Le colpe degli amministratori, anche delle Venete, sono indiscutibili. Ma l'eccessiva acquiescenza del Colle e di Matteo Renzi e Paolo Gentiloni alla vigilanza Ue ha fatto danni in serie.

Lo speciale contiene quattro articoli

In primo piano

I paradisi fiscali di casa nostra. L'Europa fa sparire 200 miliardi

Ansa

  • Dall'Olanda a Malta, dall'Irlanda al Lussemburgo di Jean Claude Juncker. Questi Stati ci fanno la morale sugli immigrati e la manovra, ma con accordi fittizi e trucchetti giuridici corteggiano le società che privano l'erario delle nazioni di milioni e milioni di risorse.
  • Lo studioso Niels Johannesen: «Per una riforma, a Bruxelles serve il consenso di ciascun membro dell'Ue. Ma far pagare le aziende si può: spostare sempre fabbriche e lavoratori è impossibile».

Lo speciale contiene due articoli

In primo piano

L’Ue detta le regole pure nella sanità. Gli scienziati? Contrari ma ignorati

Ansa

Bruxelles vuole imporre un calendario vaccinale unico a tutti i Paesi: gli Stati così finiranno per perdere sovranità anche nella salute. Nessuno ascolta le critiche dei medici. Il copione si sta ripetendo negli Usa.
In primo piano

Fermate quel farmaco, fa male ai ragazzi

Butterfly

  • Una portavoce di Ferring Spa, l'azienda che distribuisce il medicinale, dichiara: «Non siamo stati noi a fare pressione».
  • Sulle terapie che fermano lo sviluppo dei minorenni prima del cambio di sesso ci sono troppe domande ancora senza risposta Lo spiegano esperti autorevoli da tutto il mondo: «Non conosciamo le conseguenze che potrebbero avere sui pazienti».
  • Secondo il sottosegretario grillino non esisterebbero altre vittime di episodi di violenza o sopraffazione La replica dell'associazione. Non si tocca la famiglia: «Sono solo l'1,2%».

Lo speciale contiene tre articoli

In primo piano

La Merkel se ne frega delle regole Ue. E stavolta si indigna perfino Visco

Ansa

Fusioni bancarie e salari, come sempre Berlino va per conto suo. Il governatore della Banca d'Italia: «Con queste norme è impossibile gestire le crisi».