bonus edilizia

Ogni anno che passa la lista di agevolazioni fiscali si allunga sempre di più. Nel 2021, stando al documento redatto dal ministero dell’Economia e delle Finanze, le tax expenditure sono arrivate a quota 602. E sono costate oltre 68 miliardi di euro.

Così dal bonus viene soltanto male
Ansa
  • Intoppi burocratici, abusi favoriti dai mancati controlli, continue modifiche alle norme per tentare di correggere le storture. Gli incentivi dovevano rilanciare l’edilizia. Invece la affossano.
  • Il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa: «Molti perderanno gli anticipi e aumenterà il contenzioso. Le frodi sono inaccettabili ma le verifiche dovevano partire subito, non dopo due anni».
  • Il delegato del Consiglio degli ingegneri, Remo Giulio Vaudano: «La raffica di novità legislative ha l’effetto di bastoni tra le ruote per le ditte oneste. La limitazione ai crediti è il colpo di grazia».

Lo speciale contiene tre articoli.

Stretta sui bonus: altra picconata all’edilizia
IL direttore dell'Agenzia dell'Entrate, Ernesto Maria Ruffini (Ansa)
Nell’ultima bozza del Sostegni ter si stabilisce che i crediti fiscali possano essere ceduti una sola volta. Con la scusa di contrastare le frodi, si assesta l’ennesimo colpo a un mercato in difficoltà. Con l’ulteriore beffa dell’effetto retroattivo sulle transazioni in essere.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings