Italia regina del litio: pro e contro dell'estrazione sotto casa

True
  • In questi ultimi anni siamo stati abituati a sentirci spiegare l'importanza dell'indipendenza energetica e del legame, quasi simbiotico, che la lega all’indipendenza dalle materie prime. Da alcuni anni la Commissione Europea sostiene «l’obbligo morale» di aprire nuove miniere sul suolo europeo ed in questo senso ha varato la «Legge europea sulle materie prime critiche»(European critical raw material act) per stabilire dei vincoli al consumo annuo dell'UE di quelle che vengono definite materie prime strategiche.
  • In Italia la storia dell'estrazione di materie prime critiche è antica. Le miniere in Piemonte e Lombardia dove si ottenevano cobalto, zinco e piombo. E la risorsa del litio, nata dalla geotermia in Toscana all'inizio dell'Ottocento.

Lo speciale contiene due articoli.

Caro Soumahoro, il vittimismo non paga più
Aboubakar Soumahoro (Ansa)

Caro Aboubakar Soumahoro, le scrivo questa cartolina perché sto apprezzando molto il suo tentativo di riprendersi la scena. Sono sempre stato un fan delle imprese impossibili, e la sua, di tutte, mi sembra la più impossibile.

  • Da curatori degli interessi dei giocatori a mediatori di affari per conto delle società: negli ultimi anni il potere dei procuratori è aumentato a dismisura. Lo dimostra il caso Zirkzee, che non andrà al Milan perché il suo agente pretende una maxi commissione da 15 milioni.
  • I giovani rivelazione degli Europei. Ecco chi potremmo rivedere in Serie A. Il «Messi turco» Guler e il connazionale Yilmaz sono monitorati dai rossoneri e dal Napoli. La «rivincita» dello slovacco Hancko.
  • «La bolla dell’Arabia si sgonfierà. Il nostro sistema è da rifondare». Il re del calciomercato Antonio Caliendo: «La piaga scommesse è più diffusa di quello che è emerso».

Lo speciale comprende tre articoli.

Dimmi La Verità | ospite il giornalista Alessandro Rico

Ecco #DimmiLaVerità del 15 luglio 2024. Ospite il giornalista Alessandro Rico. L'argomento del giorno è: "Tutti i misteri dell'attentato a Donald Trump".

A Dimmi La Verità il nostro Alessandro Rico. Argomento del giorno: i misteri dell'attentato a Trump.

Sinner è ancora il numero uno, ma Alcaraz può diventare il nuovo Michael Jordan di Nike
Carlos Alcaraz e Novak Djokovic (Ansa)
  • Il vincitore di Wimbledon è pronto a firmare uno dei contratti più costosi di tutti i tempi con la multinazionale americana dove è inserito anche il lancio di un logo personalizzato, come Rafa Nadal e Roger Federer.
  • Novak Djokovic perde ancora l'occasione di superare Margaret Court, l'ex tennista australiana poi diventata pastore della chiesa pentecostale che detiene ancora il record di slam nel singolare e nel doppio.

Lo speciale contiene due articoli

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy