Luxuria, ProVita e Generazione Famiglia: «È lavaggio del cervello. Fuori il gender dalla Rai» - La Verità
Home
In primo piano

Luxuria, ProVita e Generazione Famiglia: «È lavaggio del cervello. Fuori il gender dalla Rai»

Ansa

«Caro Luxuria, ma quale favoletta sul maschietto che non era contento di essere maschietto. La trasmissione “Alla lavagna“, andata in onda ieri sera in seconda serata su Raitre, è una scelta ben precisa: quella di indottrinare i bambini attraverso vere e proprie lezioni sul cambio di sesso. Si vergogni e anche la Rai»: è la denuncia di Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidenti di ProVita e Generazione Famiglia che sono tra le associazioni promotrici del Family Day, contro il racconto della storia personale della nota trangender attraverso uno show ambientato in una classe composta di bambini dai 9 ai 12 anni.


«È ancora più scandaloso che si sia usata una metafora ornitologica sull'uccello che si libera della sua gabbia davanti a innocenti orecchie come quelle dei bimbi, facendo accettare di fatto la propaganda gender anche ai minori» hanno accusato i due presidenti.

«Sì è trattato di uno show non adatto ai minori e per di più sulla Tv di Stato di cui siamo obbligati a pagare il canone. Bene ha fatto il senatore Simone Pillon a chiedere un’interrogazione in Commissione di Vigilanza Rai» hanno proseguito indignati Brandi e Coghe.

«Non sono solo favolette, questa è teoria del gender» – hanno poi concluso ProVita e Generazione Famiglia - «e ci appelliamo affinché il nuovo Presidente della Rai, Marcello Foa, ascolti le famiglie e non le lobby Lgbti e intervenga contro questi lavaggi del cervello a minori indifesi i cui diritti fondamentali all’infanzia e alla protezione dell’innocenza vengono continuamente calpestati».

In primo piano

Davanti alle nuove evidenze il Pd non può più stare zitto

Ansa

L'ordinanza sulla Val d'Enza mostra il sistema che ruotava attorno al centro La Cura voluto e sostenuto dai democratici. Che ora devono assumersi le loro responsabilità.
In primo piano

«Prolungava le terapie sui minorenni per avere soldi pubblici»

Il giudice di Bologna spiega che Claudio Foti ha ricavato un «ingente profitto economico» con l'aiuto del giro di Bibbiano: «Un danno per i contribuenti».
In primo piano

Date una medaglia a Paola Bonzi che ha fatto nascere 22.702 bimbi

Facebook

Il presidente assegni la croce d'onore della Repubblica alla fondatrice del Cav di Milano che in 35 anni ha salvato dall'aborto migliaia di piccoli e di mamme. E che non si stancava mai di «fare bene il Bene».
In primo piano

Come ti convinco la figlia a dichiararsi transgender

Twitter

La angosciante testimonianza di un padre americano: «È autistica ma, appena ha detto di sentirsi maschio, scuola e istituzioni l'hanno spinta verso la transizione».
In primo piano

«È forte il sospetto che sia un’adozione gay»

Facebook

Il senatore leghista Simone Pillon commenta il caso del professore pisano che il Tribunale dei minorenni di Roma ha riconosciuto come padre di due bambini sudafricani. «È una forzatura della legge. Dica chiaramente che ci sono in gioco i diritti arcobaleno».
In primo piano

Dietro le adozioni ai single ci sono quelle gay

iStock

Giona Tuccini, professore pisano che insegna in Sudafrica, è ufficialmente il padre di due fratelli non biologici. È la prima volta che accade per un uomo scapolo. Questa decisione è il grimaldello per andare incontro alle richieste delle coppie omo.
In primo piano

Proprio ora che al Forteto non ci sono più orchi la Toscana vuole 5 milioni

Ansa

  • La Regione rossa per anni ha difeso la comunità degli abusi sui bambini. Adesso che, grazie al commissario, è iniziato il nuovo corso chiede i danni.
  • «Siamo disposti a intervenire anche sugli affidi in Liguria». Jacopo Marzetti, Garante dei minori del Lazio e membro della task force ministeriale, risponde all'articolo della Verità: «Chiederò alle autorità competenti di poter agire».
  • In Val d'Enza sbarca Nicola Zingaretti: «Su Bibbiano aggressione oscena». I dirigenti locali dem continuano a difendere Andrea Carletti, il sindaco agli arresti domiciliari. Il segretario in visita ai militanti: «La politica ha pianificato l'attacco contro di voi».

Lo speciale comprende tre articoli.

In primo piano

Su Bibbiano mancava soltanto Prodi. «Demonizzazione folle di un paese»

Ansa

Il Professore si pronuncia sugli affidi facili e dà la colpa ai media che se ne occupano: «Schiacciano tutto a colpi di slogan». E i vertici del Pd rincarano la dose: «Non si può processare un intero sistema».