Il volo iperattivo del pipistrello riflette l’autolesionismo occidentale

Il volo iperattivo del pipistrello riflette l’autolesionismo occidentale
iStock
Come l'«untore con le ali» non può cessare di batterle un secondo se vuole stare in aria, così l'uomo globalizzato è prigioniero del suo essere predatore del mondo circostante. Una pulsione disturbata che ci è risultata fatale.
Nespola, che pazienza l’attesa sotto la paglia
(IStock)
Presente in Italia da almeno 2.000 anni, rimpiazzata dalla giapponese arrivata in Europa nel primo Ottocento, rischia di fare la fine di una delle 6.000 piante da frutto scomparse nel secolo scorso. Raccolta in ottobre, veniva messa a maturare per l’inverno.
La Mercoledì firmata Tim Burton è uscita da casa Addams e fa faville
(Netflix)
Il regista ha girato per Netflix una serie sulla figlia della celeberrima famiglia horror: è cresciuta e vive in collegio, dove fra mostri, primi amori e un giallo di tutto rispetto cattura due generazioni di pubblico.
Morgan: «Mi scrivo con la Meloni. Le ho detto come rispondere per le rime a Macron»
Morgan al premio Tenco 2022 (Getty Images)
Il cantante: «La gente mi vuole al ministero della Cultura, farei restaurare i classici degli anni ‘50 e ‘60. Franco Battiato? Uno dei miei padri, dopo il suicidio di quello biologico».
Sorpresa: il grano ucraino non va in Africa
Trasporto del grano nell'Ucraina centro-occidentale (Getty Images)
Nonostante gli appelli per sbloccare l’export contro la fame nel mondo, nel Continente nero sono arrivate solo le briciole (26%). La maggior parte dell’oro giallo è finito in Asia (41%) ed Europa (33%). A fare affari sono stati Francia, Turchia e i colossi del cibo.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings