Il GranBucato di Toscana. Tutte le falle nel bilancio dell’ultima Regione rossa

Il GranBucato di Toscana. Tutte le falle nel bilancio dell’ultima Regione rossa
  • Per Enrico Rossi l'Alta Velocità è «classista» e chi lo critica un «fascioleghista». Cronaca di una crisi acuita dal Covid ma già cominciata da un bel pezzo.
  • Sanità: le Asl erano 12, il governatore le ha ridotte a 3 con pesanti ripercussioni sull'assistenza. Tagliati i fondi a centri di cura di eccellenza. A Massa truccati i bilanci: in apparenza era tutto a posto ma c'era un ammanco di 420 milioni.
  • Strade: errori di progettazione denunciati dall'Università di Pisa si sommano a decenni di manutenzioni mancate.
  • Rifiuti: la raccolta differenziata arranca e molte aziende non sanno dove smaltire gli scarti produttivi, ma le amministrazioni di sinistra si accordano per coprire le inefficienze.
  • Edilizia: la messa in sicurezza degli edifici pubblici non è considerata una priorità urgente.

Lo speciale contiene cinque articoli.

I sostegni alle imprese sono una roulette russa
Giancarlo Giorgetti (Ansa)
Nel decreto Sostegni i fondi da destinare alle imprese colpite da lockdown e limitazioni. Ma la cifra va spartita per un numero imprecisato di richiedenti. Se fossero gli stessi del primo dl, sarebbero appena 200 euro a testa.
Salta la delega fiscale in attesa del Colle
Daniele Franco (Ansa)
La norma in Aula a fine febbraio: sventata l’idea dell’esecutivo, che voleva chiudere tutto prima dell’elezione del presidente. Concluso il primo esame degli emendamenti: su 460 bocciati solo 10. Centrodestra compatto per fermare la riforma del catasto.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings