In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Bruxelles difende il falso agroalimentare. Almeno i nostri giovani lottano per l'agricoltura made in Italy

  • Al Forum dell'agricoltura di Cernobbio, Coldiretti denuncia il falso Made in Italy (difeso da Bruxelles) e che ha ormai sfondato il muro dei 70 miliardi.
  • L'Italia è in testa alla classifica europea per nuove imprese agricole create dai giovani che scommettono sulla terra. A dimostrarlo c'è l'incremento continuo delle iscrizioni agli istituti tecnici e alle facoltà universitarie di agraria. Per quanto riguarda l'istruzione secondaria negli ultimi cinque anni le iscrizioni sono aumentate del 36% e i giovani che quest'anno studiano materie agrarie alle superiori sono quasi 46.000.
  • In agricoltura l'innovazione è ormai il vero orizzonte animato da nuove imprese. Tra queste spiccano quelle che stanno cercando di riemergere a due anni dal terremoto del Centro Italia.
  • Sta cambiando rapidamente il mercato dell'agro alimentare: nelle città vanno i piatti pronti, ma il turismo enogastronomico è in aumento. In ripresa il consumo di carne. Uno studio di Eurispes ha dimostrato che oltre un milione di italiani sono tornati a consumarla al fianco di uova, latte e formaggi. I vegani oggi sono lo 0,9% del totale rispetto al 3% dello scorso anno.
  • Ecco la top ten degli alleati verdi per migliorare la qualità dell'aria e abbattere le polveri sottili. Al primo posto tra le piante mangia inquinamento c'è l'Acero Riccio in grado di assorbire fino a 3800 chili di Co2 in vent'anni.

Lo speciale contiene cinque articoli.

iStock
  • Nervosismo dem sulla gestione dei minori. Eppure si affannano a dire che in regione non c'è «allarme sociale diffuso sul tema».
  • Gli avvocati contro i giudici minorili. I legali reggiani stilano un lungo elenco di «criticità e disservizi» nei confronti del tribunale per i più piccoli di Bologna. «Una lesione dei diritti processuali e sostanziali».

Lo speciale comprende due articoli.