Lasciare Facebook non basta: Google vi spia persino di più

Bene, adesso il mondo ha scoperto che Facebook controlla i dati degli utenti. La moda che impazza nelle ultime ore è quella di cancellarsi dal social network, nell'illusione di difendere la propria privacy. Alcuni guru digitali come Elon Musk, il fondatore di Tesla, e Brian Acton, cofondatore di Whatsapp, invitano esplicitamente gli internauti a disconnettersi. Questi signori - è comprensibile - godono come matti nel vedere l'arrogante Mark Zuckerberg mangiare la polvere.

I comuni mortali, però, farebbero bene a non illudersi troppo. Davvero pensate che, uscendo da Facebook, la vostra vita privata sarà al sicuro? Davvero credete che il problema sia solo questo social network? Se è così, vi sbagliate di grosso. Per essere schedati e controllati basta aprire la homepage di Google.

Campione in dissesto, ma il Comune spende 2,7 milioni per 15 dipendenti
Ansa
Il personale dell’ente della cittadina da 1.200 abitanti gode di un assegno extra tra gli 8.000 e i 13.000 franchi svizzeri.
Per mandare avanti il porto di Genova scelto l’uomo di sinistra, pm  e Colle
Alberto Maria Benedetti (Imagoeconomica)
Realpolitik di governo. Ok di toghe e Quirinale, nominato commissario Benedetti già candidato M5s al Csm.
La flessione di Milano e il rialzo dello spread dipendono dalle prese di beneficio dopo mesi di listini in crescita e timori infondati per l’Ue. C’è una questione di fiducia sul nostro debito: detassiamo gli investimenti privati.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings