Conte denunciato per disastro

In un'intervista al quotidiano spagnolo El Paìs, Giuseppe Conte ha detto che contro il coronavirus rifarebbe tutto quel che ha fatto. Immaginiamo dunque che, se ci fosse la possibilità di ricominciare da capo, un mese prima dell'esplosione dei contagi il premier si presenterebbe sorridente in televisione per tranquillizzare gli italiani, garantendo di aver messo in atto le misure necessarie a tutelare la salute delle persone.
Ansa
Sanremo è fiaccato da un format trito e ospitate poco incisive. Il direttore di rete si nasconde dietro Sigmund Freud e l'Ariston deserto.
Getty Images/iStock
  • Non solo crisi economica. Nell'aprile del 2020, Le Monde riferì che almeno otto persone fossero state uccise nel Paese da ronde che le ritenevano dei succhia-sangue. Voice of America riportò che le dicerie si fossero diffuse a inizio febbraio e che la psicosi avesse colpito sei distretti.
  • Sul piano geopolitico il Paese africano si è avvicinato fortemente alla Cina instaurando relazioni diplomatiche con Pechino nel 2008. Da allora, i legami economico-commerciali si sono notevolmente intensificati.

Lo speciale contiene due articoli.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings