In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Change privacy settings

Addio a Cesare Romiti, l’uomo dal potere sconfinato che non sopportava i più bravi di lui

Addio a Cesare Romiti, l’uomo dal potere sconfinato che non sopportava i più bravi di lui
All'Avvocato diede sempre del lei, cacciò un incolpevole Vittorio Ghidella affossando l'auto, non sopportava Umberto Agnelli, non amava Sergio Marchionne. Fu il simbolo del capitalismo di relazione. S'invaghì di Matteo Renzi, votò Virginia Raggi.