bambini vaccino covid

Una campagna aggressiva e allarmistica ha indotto a inoculare quasi 1.400.000 minori tra i 5 e gli 11 anni con la promessa che così non si sarebbero infettati e non avrebbero contagiato i famigliari. Non è andata in questo modo. Anzi, i numeri dicono il contrario. Report sulla scuola, chiusure devastanti per gli studenti. Ma il ministro prepara il tris.
Lo scarso impatto dell’iniezione sui bambini
Ansa
Pubblicati per la prima volta dall’Iss i dati sulla fascia 5-11 anni. Nell’ultimo mese si è contagiato il 4,5% dei non inoculati e il 4,1% dei vaccinati con due dosi. Numeri esigui anche per le ospedalizzazioni: è stato ricoverato lo 0,01% degli under 12 senza puntura.
Sui bimbi intubati storie horror e poche cifre
Ansa
Per spingere i piccoli al vaccino i media alimentano una narrazione terrorizzante, ma senza riscontri reali: i minori ricoverati raramente finiscono in rianimazione e per lo più sono già fragili. Contati anche gli ospedalizzati per altri motivi con test positivo.
Paolo Gasparini: «È un errore insistere su no vax e bambini»
Paolo Gasparini (Ansa)
Il presidente della Società italiana di genetica umana: «Più che incolpare i dubbiosi serve chiarezza sui dati. Visto che nel caos ci stiamo perdendo i guariti, gli ultimi ad aver bisogno di una dose. La priorità è immunizzare gli over 60, non rincorrere i minori».
Bimbi sacrificati pure in  manovra. Niente fondi per l’attività motoria
iStock
L’articolo 109 introduce l’educazione motoria alle elementari, ma non si farà perché mancano quanti prof assumere e un budget: basterebbero pochi milioni. Intanto il testo definitivo ancora non c’è, ieri notte riunione della maggioranza. Fiducia inevitabile
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings