«Spettri» e «pre fascismo»: la sinistra delira - La Verità
Home
In primo piano

«Spettri» e «pre fascismo»: la sinistra delira

Ansa

Per esorcizzare l'exploit leghista alle elezioni europee, spuntano sui giornali le definizioni più pittoresche. Ieri Ezio Mauro, su Repubblica, arrivava al limite della seduta spiritica: le elezioni di domenica, spiegava, hanno premiato degli «spettri neri».
In primo piano

Di Maio si vende anche le regionali: M5s alleato al «partito di Bibbiano»

Ansa

Sul voto in Umbria il pentastellato inventa la «giunta civica», ovvero il patto con i democratici. Gli stessi che poche settimane fa accusava di rubare i bambini. Nicola Zingaretti non vede l'ora: «È per il bene dei cittadini».
In primo piano

Salvini a Pontida apre la caccia ai voti grillini

Ansa

Dopo l'accordicchio giallorosso, affluenza senza precedenti al raduno leghista. Il segretario punta agli elettori del Movimento delusi dal nuovo governo e a un referendum sul decreto Sicurezza. Sui porti aperti: «Al processo guarderò la Rackete a testa alta».
In primo piano

Claudio Borghi: «Governo destinato a fallire. È pieno di camerieri di Parigi»

Ansa

Il leghista: «Gualtieri è lo zerbino dell'Europa, che stabilisce i vincoli di bilancio in base alle simpatie politiche. Con Pd e M5s rischio patrimoniale: vogliono punire la ricchezza».
In primo piano

Romi Schneider: principessa sullo schermo ma «maledetta» nella vita

Giphy

Il personaggio che la portò al successo ne fu anche la rovina, ingabbiandola nel ruolo. L'amore difficile con Alain Delon, la morte del figlio e una fine misteriosa tra alcol e farmaci.
In primo piano

«Il mio cashmere made in Mongolia fa bene all’ambiente e ai pastori»

L'imprenditore comasco Francesco Saldarini famoso per i giubbotti imbottiti con lana al posto delle piume d'oca: «Estrometto gli intermediari cinesi che sfruttano gli allevatori. La qualità è migliore e i lavoratori vivono meglio».
In primo piano

In Francia la biologia non conta nulla

iStock

L'utero in affitto crea un caso mostruoso Oltralpe. Una coppia gay paga una madre surrogata, che però rifiuta di «consegnare» il bimbo. Il padre naturale le fa causa, ma perde: non importa che il seme sia il suo.
In primo piano

Tagliare le emissioni è una eco balla. Ma adattarsi al cambio di clima si può

Ansa

All'ecologismo isterico degli scioperi contro il diesel bisogna opporre del sano realismo. La corsa all'elettrico, spinta come ora, può distruggere l'economia. Serve programmazione per convertire l'industria e gli stili di vita.
In primo piano

La sinistra ride di Bibbiano. Però grazie all’inchiesta i bimbi tornano dai genitori

Ansa

  • Un piccolo strappato senza motivo alla famiglia tre anni fa ottiene finalmente giustizia. Intanto al silenzio su «Angeli e demoni» si aggiungono gli sberleffi catodici di Zoro & C.
  • San Marino vuole la legge sull'aborto. Ma un Paese senza figli non ha futuro. In nome dei diritti della donna si pensa di introdurre una norma che mette a rischio il nostro bene più prezioso: la vita. Prima di fare pazzie, meglio ricordare la lezione di Gandhi.

Lo speciale comprende due articoli.