In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Change privacy settings

In Italia si consumano più di 12 milioni di chiacchiere e frittelle

True
  • Tortelli o frappe. Fritte o al forno. E che dire delle castagnole? Di dolci di Carnevale c'è l'imbarazzo della scelta. E non solo in Italia.
  • In Portogallo non perdetevi le papos do anjo, ovvero le pancine d'angelo. Dolcetti all'uovo ricoperti di zucchero candito.
  • In Inghilterra il Martedì Grasso coincide con la festa nazionale del pancake. Da gustare rigorosamente con sciroppo d'acero e frutti di bosco.

Lo speciale contiene quattro articoli e gallery fotografiche.

Children's Carnival in Barranquilla

pastry carnival

Lisbona, Portogallo

La seconda capitale più antica d'Europa, Lisbona è riuscita, nonostante i suoi alti e bassi, a mantenere il suo fascino. Secondo la leggenda, il primo a raggiungere la città fu il grande viaggiatore Ulisse. La capitale del Portogallo è ben servita dalle maggiori compagnie aeree con circa 36 voli a settimana. La media di un biglietto andata e ritorno per la città è inferiore ai 100 euro, rendendola una meta molto amata dai viaggiatori di tutto il mondo, soprattutto gli amanti del last minute.

Per un soggiorno unico, scegliete il Pestana Palace. Un'icona di eccellenza, immersa nel verde, questo palazzo ottocentesco è caratterizzato da dettagli francesi e splendide suite, collocate negli ex appartamenti privati del marchese de Valle Flôr che fece costruire la struttura nel XIX secolo. Affreschi, piastrelle dipinte a mano, marmi e dettagli di design vintage sono alcuni pezzi artistici di valore che si possono trovare nel Palace odierno che comprende il lago originario, un magnifico padiglione e una serie di romantici sentieri. L'acclamato ristorante Valle Flor si affaccia sul giardino e offre una cucina tipica portoghese, creata dallo chef Pedro Inglês Marques. Fiore all'occhiello di questo hotel unico nel suo genere è il centro benessere, dove passare ore di infinto relax e trattamenti davvero «magici».

Durante il vostro viaggio, ecco tre luoghi unici da visitare.

Caza das Vellas Loreto

Questo negozio di candele è aperto sin dal 1789, il che lo rende una delle attività commerciali più antiche al mondo in questo settore. Casa das Vellas Loreto è gestita dalla stessa famiglia da sette generazioni ed è famosa non solo tra i turisti in cerca di luoghi insoliti, ma anche dai locals che si servono in questo piccolo negozio tutto il legno per battesimi, compleanni e altre cerimonie religiose.

L'ascensore di Santa Justa

Operativo dal 10 luglio 1902, questo ascensore è il metodo più rapito per raggiungere il Barrio Alto, partendo da Baixa. L'ascensore fu accolto con grande entusiasmo dagli abitanti di Lisbona, dato che il collegamento della parte alta e bassa della città era stato, da sempre, un importante problema di mobilità. Inizialmente, l'Elevador do Carmo era a vapore. Il 6 novembre 1907 si completò l'installazione dei motori elettrici. L'ascensore - con i suoi 45 metri d'altezza - ricorda la struttura della Tour Eiffel ed è ancora funzionale.

Le rovine del convento do Carmo

Questo suggestivo complesso - la più importante chiesa gotica di Lisbona - è stato distrutto dal terremoto nel 1755 e mai ristrutturato per essere memoria di quella tragedia. Le sue slanciate arcate, su cui non poggia alcun soffitto, sembrano quasi sorreggere il cielo, che fa capolino anche dalle finestre e fra le rovine delle navate gotiche.

Londra, Inghilterra

Londra è una città unica nel suo genere. Capace di coinvolgere i suoi abitanti e i milioni di turisti che vi si recano ogni anno con miriadi di eventi. Nonostante l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, per tutto il 2020 le carte d'identità rimangono valide per l'ingresso nel paese. Le offerte per voli low cost e last minute sono tantissime, e un biglietto per Londra può costare anche solo 12 euro. British Airways è la compagnia più popolare per raggiungere la capitale che dispone di sei diversi aeroporti. Il tutto per una media di 256 voli settimanali.

Per una vacanza sulle orme di Oscar Wilde, scegliete di soggiornare all'Hotel Café Royal, punto di riferimento della scena sociale londinese da oltre 150. Le ampie aree storiche dell'hotel, icona dell'ospitalità, sono state sensibilmente restaurate e le camere e suite sono state rinnovate in uno stile contemporaneo e raffinato. L'Akasha Holistic Wellbeing Gym and Spa dell'hotel vanta una piscina coperta e spazi dedicati a sport e massaggi. Dalla nutrizione alla meditazione, passando per Reiki e Watsu, sono disponibili trattamenti, terapie e corsi che nessun altro hotel londinese offre. Situato nel cuore della city, con l'elegante Mayfair a ovest e il creativo Soho ad est, la struttura vanta una posizione privilegiata a pochi passi dal meglio in fatto di shopping, gastronomia e attrazioni culturali.

Durante il vostro viaggio, ecco tre luoghi unici da visitare.

God's own junkyard

Un bar che è anche galleria d'arte. Creato dal «light artist» Chris Bracey, questo luogo è parte di quella Londra segreta che tanto piace ai turisti più giovani. God's Own Junkyard è un magazzino pieno di vecchie insegne al neon, scenografie di film, e cianfrusaglie d'epoca.

Hoxton street monster supply

Vi siete mai chiesti dove i mostri facciano shopping? Ecco la risposta. Questo negozio, davvero unico nel suo genere, è in pochi anni diventato uno dei luoghi cult della città. Sugli scaffali si susseguono marmellate umane e orecchie di bambino, gas maleodoranti e paura in lattina. Non solo, nel retrobottega è possibile trovare una piccola «fabbrica di fantasia», una scuola di scrittura dedicata ai giovani fino ai 18 anni, nata da un'idea dello scrittore Nick Hornby.

Churchill war rooms

Un labirinto sotterraneo di stanze, un tempo brulicanti di attività, piani, strategie e segreti. Questo complesso sotterraneo fu costruito nel 1938 per ospitare Winston Churchill durante la seconda guerra mondiale. Mentre le bombe tedesche piovevano su Londra era qui che il primo ministro diramava i suoi ordini. Aperto al pubblico dal 2003, questo museo si divide in cinque parti: le stanze dove Churchill incontrava la sua cerchie più stretta di collaboratori, la stanza del telefono, la sala delle mappe e l'ufficio del primo ministro.

Bruxelles, Belgio

Bruxelles è una città tutta da scoprire. Il suo fascino non è alla portata di tutti, ma sa conquistare chi la visita con la sua atmosfera cosmopolita ma al tempo stesso semplice e cordiale. I voli per la capitale sono molto economici - si aggirano attorno ai 20 euro - e si dividono su due aeroporti (Bruxelles International e Bruxelles S. Charleroi). Con 84 voli settimanali, raggiungere la capitale del Belgio è semplice oltre che conveniente.

Soggiornate all'Hotel Amigo, cui Rocco Forte ha dato nuova vita. Realizzati sotto la direzione della designer Olga Polizzi, gli interni dalle linee pulite rappresentano il punto d'incontro fra l'elegante tradizione fiamminga, con raffinate lenzuola belghe e tende di seta ricamata, e la sensibilità contemporanea italiana. Fra i tocchi belgi ci sono i cioccolatini di Pierre Marcolini e le stampe di Marcel Broodthaers e René Magritte. Situato in una deliziosa strada acciottolata adiacente alla Grand Place, la storica piazza centrale di Bruxelles, l'Amigo dispone anche di un pluripremiato ristorante e martini bar, un centro fitness, un business center e una sala da ballo.

Stoccolma, Svezia

Non fatevi ingannare dalle fredde temperature, Stoccolma è una città tanto fredda quanto vivace. Sono sempre di più i viaggiatori che scelgono come meta la capitale della Svezia, muovendosi sulle note degli Abba. I voli last minute per Stoccolma costano in media 30 euro, ma è necessario ricordare che l'aeroporto è ben distante dalla città ed è necessario prenotare un transfer per evitare un taxi salatissimo. La capitale svedese dispone di «soli» 20 voli a settimana, quindi scegliete bene le date del vostro viaggio.

Per un viaggio all'insegna del lusso, scegliete il Grand Hôtel, vincitore del titolo di «miglior hotel dell'anno» del gruppo Leading Hotels of the World. La struttura ospita celebrità, eventi di alto profilo e bon-vivant dal 1874 anche grazie alla sua invidiabile posizione sul lungomare di Stoccolma. Questa proprietà iconica ospita camere e suite spettacolari che fondono elementi originali dell'hotel con tocchi moderni. All'interno dell'hotel si trova il ristorante classico Veranda con il suo tradizionale smörgåsbord svedese, l'affascinante Cadier Bar e i ristoranti stellati di Mathias Dahlgren, due delle mete gastronomiche più ricercate della Scandinavia. L'hotel vanta anche un centro benessere e fitness all'avanguardia, con saune e vasche di immersione. Il vero tratto distintivo del Grand Hôtel, tuttavia, è il suo servizio impeccabile e personalizzato, in grado di soddisfare qualsiasi capriccio degli ospiti.