È l’ora della riforma della giustizia. Stavolta vietato far marcia indietro

È l’ora della riforma della giustizia. Stavolta vietato far marcia indietro
Carlo Nordio (Imagoeconomica)
Oggi il provvedimento approda in Consiglio dei ministri. I magistrati, però, lo hanno bersagliato ancora prima di averlo letto. Probabilmente perché temono di perdere il loro potere di ricatto sulla politica.
Xi Jinping risponde al balzello sulle macchine che scatterà a luglio con un’indagine sull’import di carne. Germania in rivolta contro Bruxelles: Bmw produce diversi modelli di Mini nel Dragone. Così Pechino può far deflagrare il Pil dell’Unione.
La corsa a ostacoli per rientrare nel mercato tutelato dell’energia
(IStock)
Fino al 30 giugno si potrà cambiare per essere poi inseriti nel regime graduale transitorio. Ma, di fatto, è una missione impossibile.
Isis in tackle sul Real, sventato un attentato
Getty images
La polizia spagnola ha sgominato una cellula pronta ad attaccare il bus dei madrileni: «Attendiamo al punto di arrivo dei giocatori. Poi miriamo a loro e ai tifosi». Il gruppo esortava anche i «lupi solitari» a colpire gli stadi degli Europei e delle prossime Olimpiadi.
Pur di attaccare il governo Meloni la sinistra scopre le cure domiciliari
Getty images
«La Stampa» scorda che i tagli alla sanità sono opera degli esecutivi progressisti per accusare la destra di sabotare l’assistenza territoriale. Peccato che tutta quest’attenzione sia mancata durante la pendemia.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy