Per irridere i manifesti di Provita gli attivisti gay cancellano i bimbi

Per irridere i manifesti di Provita gli attivisti gay cancellano i bimbi
Gli «intrattenitori» arcobaleno Ser&Gio realizzano una caricatura dei cartelloni contro l'utero in affitto. Con la scusa di contrastare l'omofobia, tolgono dalla scena l'unica cosa importante: la cura dei figli. Nel primo manifesto era mostrato un bambino molto piccolo, con un codice a barre sul petto, che si agita disperato dentro un carrello, spinto da due ragazzi identificati come «genitore 1» e «genitore 2», e a fianco la scritta: «Due uomini non fanno una madre. #StopUteroinAffitto».
intervista moda stefano ricci
Stefano Ricci (Stefanoricci.com)
Il patron del marchio che compie 50 anni: «Noi facciamo tutto in Italia, persino i bottoni, ma chi confeziona i nostri abiti non ha tempi contingentati. La base del fatturato ce la fanno 500 clienti che sono oltre il lusso».
odio razziale scienza
1943: rastrellamento del ghetto di Varsavia (Getty Images)
L’orrore nazista si è accanito sugli ebrei spacciando per dogmi scientifici delle aberrazioni politiche. Oggi dobbiamo vigilare.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

007 nel dark web contro gli attacchi cyber

Contenuto Esclusivo Digitale
Trending Topics
Change privacy settings