L'intesa Pd-Fi sulle commissioni: sembra l'antipasto di un nuovo Nazareno

True
  • Il partito di Silvio Berlusconi ancora non ha dichiarato se si asterrà o voterà contro la fiducia al governo formato da Lega e M5s. Nel caso in cui scegliesse l'opposizione potrà aspirare a poltrone «di garanzia», come la guida dei servizi segreti.
  • I dialoghi sono avviatissimi: gli azzurri verso la Vigilanza Rai, ai dem il Copasir. E più durerà la legislatura, più l'intesa diventerà strutturale...
Luca Barbareschi (Getty images)
L'attore e regista: «Un pugno di multinazionali decidono di cosa si nutrono le menti di miliardi di persone. E noi, nonostante il nostro patrimonio culturale, siamo succubi. La Rai può ribellarsi producendo più contenuti nazionali da vendere. Ma Draghi deve decidersi»
Daniele Franco (Ansa)
La misura, a cui il M5s non vuole rinunciare, probabilmente non rientrerà nel Sostegni bis. E la discussione sull’Irpef, iniziata ieri nelle commissioni riunite, creerà nuove tensioni. Domani il Consiglio dei ministri
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings