Nel bosco dei ricordi con Carlo Cassola, che sapeva scrivere della gente comune

Un autore che non si è mai interessato ai vincenti ma a chi affrontava una vita di fatiche. Con donne vitali e antimoderne.
iStock
Giudice impone all'ex Asl di Ancona di «verificare» la situazione di un tetraplegico che da anni chiede di essere ucciso. In presenza delle condizioni previste dalla sentenza della Consulta, agli stessi sanitari potrebbe essere imposto di eseguire il suicidio assistito.

Per anni, nelle procure italiane ci sono stati due intoccabili. Per quante ne combinassero, per quante balle sparassero, per quanto i loro propositi fossero loschi, nessuno - e ribadisco, nessuno - ha avuto il coraggio, la voglia o il potere di fermarli. Così Vincenzo Armanna e Piero Amara, il primo ex funzionario dell'Eni licenziato dall'azienda petrolifera (come prima era stato licenziato dalle Ferrovie), il secondo ex avvocato del cane a sei zampe, anch'egli a un certo punto messo alla porta dai vertici del gruppo, hanno potuto agire indisturbati, diventando in pratica «collaboratori di giustizia», coccolati e ascoltati come oracoli dai pm di diversi uffici giudiziari d'Italia.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings