«La salute mentale non è moda». La protesta contro Gucci diventa virale

True
  • La sfilata organizzata dal direttore creativo Alessandro Michele fa parlare per la discutibile scelta di portare sul defilè camici che ricordano quelli indossati dai pazienti psichiatrici. Secondo Ayesha Tan Jones «mostrare queste malattie come oggetti di scena per vendere i vestiti è volgare».
  • Il duo formato da Domenico Dolce e Stefano Gabbana presenta la sua ultima collezione ispirata alla giungla urbana. L'80% dei capi in passerella è prodotto da mani italiane.
  • Pop giapponese e vibrazioni hawaiane per la collezione di Gcds. Giuliano Calza, stilista e creatore del marchio, ha portato a Milano il mondo dei manga trasformando gli occhi delle modelle con speciali lenti a contatto.
  • Dalla paglia al turbante, Borsalino riscrive la storia del cappello.

Lo speciale contiene quattro articoli, gallery fotografiche e video.

Nadia Urbinati (Ansa)
  • Nel documento politico del pride milanese si chiedono figli in provetta, utero in affitto per gli omosessuali e cambi di sesso senza neanche consulti psicologici. E la politologa Nadia Urbinati dà l'ultimatum alle paritarie: «Accettino il gender o rinuncino ai fondi statali».
  • Anna Monia Alfieri, la suora dell'Ambrogino d'oro 2020: «Questa norma è l'anticamera della dittatura».

Lo speciale contiene due articoli.

Enrico Letta (Ansa)
Il Nazareno rifiuta il dialogo e vuole la conta a Palazzo Madama, dove la norma anti omofobia sarà affossata dai cattodem. Defezioni possibili pure nel M5s. Pietro Parolin conferma: «Francesco sapeva della nostra iniziativa».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

A finire in ginocchio è stato Letta

L'editoriale - video
Trending Topics
Change privacy settings