L’ultima sparata sulla scuola: dopo la corsa ai nuovi banchi le distanze sono superate

L’ultima sparata sulla scuola: dopo la corsa ai nuovi banchi le distanze sono superate
iStock
  • Per salvare Lucia Azzolina, incapace di trovare aule e docenti, il Cts annuncia che in classe basterà usare la mascherina. L'ira dei presidi: «Tanto rumore per nulla».
  • Un connazionale tornato dalle vacanze: «In Andalusia i contagi son simili ai nostri, ma devo fare il tampone. A Fiumicino non è possibile fino a lunedì, ad Avellino l'Asl non riesce a monitorare 119 Comuni».

Lo speciale contiene due articoli.

Le misure al vaglio di Schillaci sono sensate e pragmatiche. Ma si può fare di meglio: anziché finanziare le cliniche private, si possono fornire ai cittadini buoni da spendere nella struttura che offre il servizio migliore.
L’Ue chiede ai medici trasparenza sui sieri ma solo se è utile a vaccinare di più
(Imagoeconomica)
  • L’Ecdc invoca una comunicazione limpida circa le profilassi. Però mette paletti sugli effetti avversi: «Non si mini la fiducia».
  • Tedros Ghebreyesus non si arrende e invoca la firma del Trattato pandemico. Ormai spacciato.

Lo speciale contiene due articoli.

Salvini battezza la nuova diga e difende Toti
Matteo Salvini (Ansa)
Il leader del Carroccio inaugura il cantiere della barriera foranea e ringrazia pubblicamente il presidente sotto inchiesta: «Ha fatto un gran lavoro per lo sviluppo della regione». Edoardo Rixi: «L’opera vale 1,3 miliardi e sarà strategica per l’intero Paese».
Nell’interrogatorio del governatore «escono di scena» Aponte e i nomi del Pd
Giovanni Toti (Ansa)
Nelle 167 domande fatte dai pm al presidente della Liguria non c’è traccia del ruolo dell’armatore nella guerra del porto.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings