Loggia segreta, i pm si svegliano. Mattarella invece dorme ancora

Perugia accusa Piero Amara di traffico di influenze; Brescia e il pg di Milano indagano sulla Procura meneghina; Roma convoca Piercamillo Davigo. Solo al Quirinale tutto tace sulla vicenda che minaccia di travolgere la magistratura.
Piazza san Pietro, 13 maggio 1981: Karol Wojtyla colpito dalla pistola di Alì Agca (Getty Images)

Era mercoledì 13 maggio 1981. Erano le ore 17:17. Gli estremi temporali dell'attentato subito da Papa Giovanni Paolo II in piazza San Pietro quarant'anni fa sembrano usciti dalla cabala. Due, forse tre, colpi di pistola furono esplosi da distanza ravvicinata al Pontefice durante il bagno di folla nel corso dell'udienza generale del mercoledì.

Getty Images

Il governo rinuncia ai respingimenti e alla chiusura dei porti, quindi è disarmato di fronte agli sbarchi. L'unica soluzione è schierare una costosa flotta di navi quarantena per i migranti. Un pessimo spot. Come pure i bivacchi permessi ai clandestini nelle nostre città.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings