L’arte postmoderna ossessionata dall’abuso

Come chi dipende dall'eroina passa sempre per la cannabis, così chi arriva alla pedopornografia consuma prima il «normale» porno. Ma anche le «opere» contemporanee inneggiano spesso al maltrattamento dei bambini: c'entra forse la storia personale degli autori.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings