La web tax Ue si è già incartata: toccherà alle varie Agenzie delle entrate rubarsi il gettito

True

La Commissione europea stila la prima bozza della tassa digitale prevista per il 2020. Il testo lascia a ciascuna amministrazione fiscale il compito di suddividere i ricavi creando ulteriori complicazioni burocratiche. Alla fine il rischio è che parte del gettito resti nelle mani di Bruxelles. Intanto, la Svizzera smonta la nostra imposta sull'online: «Un Paese non può muoversi da solo».

Lo speciale contiene due articoli

Siro Badon
Il presidente di Assocalzaturifici: «Anche gli anni scorsi sono stati poco floridi, da decenni manca una politica industriale. Pure le sanzioni alla Russia hanno creato difficoltà enormi alle aziende italiane, impossibilitate a vendere lì dalla mattina alla sera».
iStock
Il nostro Paese è stato tra i primi in Europa a dotarsi di leggi speciali: oggi conta ben 871 circuiti protetti. L'anno prossimo il sito del Gran Paradiso e quello d'Abruzzo taglieranno il traguardo del secolo di vita.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings