La strategia delle tensione di Erdogan. Siria, Libia e ora un fronte in Armenia

Dopo l'attacco dell'Azerbaigian al confine con la Repubblica di Erevan, il sultano turco si schiera con Baku e promette armi. Un modo per gestire l'opinione pubblica interna e rafforzare il ruolo estero dell'intelligence.
H.Cunningham/Getty Images
Nessuna risposta alla rogatoria dell'8 marzo dell'inchiesta sulla mancanza di un piano anti Covid. «Testimoni invitati a non presentarsi». Continua la strategia del silenzio dopo la censura del report sugli errori dell'Italia.
Ansa
I medici tornati a lavoro per l'emergenza: «Costretti a pagare per aiutare». La norma infatti sospende l'assegno previdenziale e li obbliga a ricevere un compenso più basso.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings