In attesa della trappola del Mes siamo noi a regalare soldi a loro

In attesa della trappola del Mes siamo noi a regalare soldi a loro
Ursula von der Leyen (Thierry Monasse:Getty Images)
  • Italia, Francia e Germania sconteranno al Fondo salvastati i tassi sui depositi lasciati presso le banche centrali: un favore che vale molti milioni. Eurogruppo: per il dopo Mario Centeno in pole la spagnola Nadia Calvino.
  • Entro pochi giorni i due gruppi dovranno smorzare i timori di Bruxelles sulla loro unione da 50 miliardi di dollari È solo l'ultimo bastone fra le ruote dell'Ue alle strategie aziendali italiane.

Lo speciale contiene due articoli

Il prezzo del gas schizzato alle stelle è un eurodisastro targato Prodi
Romano Prodi (Imagoeconomica)
L’idea di portare le contrattazioni ad Amsterdam per rafforzare l’euro è dell’ex presidente della Commissione. Oggi Stefano Cingolani chiede che l’Europa rinneghi quella decisione. Che però resta fondamentale per il Green deal.
Rispunta il price cap ma è mezzo fasullo. L’Europa si accorda solo sul petrolio
Palazzo Berlaymont, sede della Commissione Ue a Bruxelles (iStock)
Commissione prona a Berlino: tetto interno all’Ue, limitato al gas usato per l’elettricità. Assist Opec ai russi: produrrà meno barili.
Diffidare dell’Ue non è sovranismo. Semmai è spirito di sopravvivenza
Christine Lagarde (Getty Images)
Inflazione, crescita, sanzioni: gli scenari ottimistici teorizzati da Bruxelles e Bce sono stati di nuovo smentiti dalla realtà. Gli Stati devono abituarsi a considerare le ipotesi peggiori. Ed essere pronti a difendersi da sé.
Gas, Cingolani non ha un piano. I gestori sì: staccare la luce
Roberto Cingolani (Imagoeconomica)
  • Non ci sono gli atti di indirizzo per un’eventuale emergenza: priorità, quote di solidarietà europea, distacchi programmati. I fornitori invece fanno liste nere: via la corrente ai morosi e stop ai contratti a chi è in difficoltà.
  • Si disdettano forzatamente e più velocemente di un tempo i contratti a morosi o insolventi. O non li si rinnova a chi non ha saldato una vecchia bolletta. Federconsumatori chiede un blocco dei distacchi come con il Covid.
  • La prima mossa per non restare al buio è rateizzare il più a lungo possibile il debito. Poi passare dal mercato a maggior tutela a quello libero. In attesa del decreto Aiuti quater del nuovo governo.

Lo speciale contiene tre articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings