Il governo va alla guerra con i giudici

Matteo Salvini impugna le decisioni pro immigrati prese dai tribunali di Bologna e Firenze. E poi mette tre magistrati nel mirino dell'Avvocatura dello Stato: «Ideologicamente contrari alla nostra politica».

Xi Jinping (Getty Images)
Putin, se gestito adeguatamente, può essere cruciale per contenere il gigante asiatico.
Sergio Mattarella (Getty Images
Per l'elezione del capo di Stato, vero riferimento delle cancellerie estere, è fondamentale considerare anche il contesto geopolitico Pechino, che a Roma può contare su grillini e cattolici di sinistra, spera in un successore di Mattarella meno atlantista del premier.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings