Dalla Libia alla partita sui migranti. L’Italia ai tavoli con il governo zoppo

Dalla Libia alla partita sui migranti. L’Italia ai tavoli con il governo zoppo
ANSA
  • Nei prossimi mesi, il nostro Paese parteciperà a vertici decisivi con un esecutivo che risponde solo a sé stesso Intanto continuano gli sbarchi. E a Cinisello Balsamo fermato un egiziano armato che gridava «Allah akbar».
  • Ritirato il bando per le aziende di soli rifugiati. L'inchiesta della Verità convince i politici locali: «C'è stato un errore tecnico...».

Lo speciale contiene due articoli

La Corte Ue inguaia Ursula per i vaccini Pfizer: «Minata la trasparenza»
Ursula von der Leyen (Ansa)
Commissione condannata: «Nomi dei negoziatori e clausole su indennizzi vanno resi pubblici». Sulla tedesca pende pure il verdetto in Belgio sugli sms con Bourla.
Sul bis di Ursula piomba la condanna per i vaccini
Ursula von der Leyen (Getty Images)

La Von der Leyen incassa la sentenza dei giudici durante un mandato segnato dalla frenata alla transizione e dal flop delle sanzioni. Forse riuscirà a farsi rieleggere, ma non a cancellare il sospetto che abbia mentito.

Il piano Mattei fa un passo in Libia. Ma le Ong mettono i bastoni tra le ruote
Giorgia Meloni a Tripoli (Ansa)
La Meloni a Tripoli per bloccare gli sbarchi. E mentre gli arrivi scendono del 60%, i recuperi di Casarini e soci s’impennano.
L’Antitrust a gamba tesa su Armani e Dior
(Getty Images)
Dopo le inchieste dei pm milanesi, anche l’Authority apre un’istruttoria su alcune società delle maison. Per il Garante, le dichiarazioni su standard e sicurezza della produzione cozzano con le condizioni di lavoro nelle ditte fornitrici. I due gruppi: «Pronti a collaborare».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy