In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Change privacy settings

Accusa al leghista Siri: «Prese 30.000 euro per aiutare le aziende vicine al boss Denaro»

Accusa al leghista Siri: «Prese 30.000 euro per aiutare le aziende vicine al boss Denaro»
  • Il sottosegretario indagato per corruzione: tangenti in cambio di modifiche alle norme sull'eolico? La difesa: «È una follia».
  • L'ex ad dell'azienda rifiuti attacca il sindaco Virginia Raggi: «Licenziato perché non truccai i bilanci». Il Carroccio: «Ormai è inadeguata». E blocca la norma che salva il debito della capitale.
  • Il capo grillino chiede il passo indietro immediato al senatore ligure: «Conviene all'immagine del suo partito». E subito Danilo Toninelli gli toglie le deleghe. Anche Giuseppe Conte severo: «Parlerò con lui, fatto grave». Il segretario lumbard fa scudo: «Va via solo se condannato».

Lo speciale contiene tre articoli