Tutti gli interessi stranieri per far fallire la trattativa Lega-5 stelle

  • A negoziare non sono solo due partiti distinti ma due diverse visioni della collocazione dell'Italia nel mondo. I grillini sono più vicini alla filiera anglo-francese, il Carroccio a quella americana. Le frizioni sul rispetto dei trattati Ue e i nodi geopolitici nascono da questo.
  • Quella orientata verso Parigi è tra le correnti più solide nel M5s. Il 30 maggio un summit nel quale si parlerà degli interessi francesi nelle nostre telecomunicazioni e industrie.
  • Con sincronia inquietante, ben tre commissari europei lanciano avvertimenti e minacce al Paese. Sull'economia: «Tagliare debito e deficit, nessuna deroga al Patto di stabilità». E chiedono di continuare a subire gli sbarchi.

Lo speciale contiene tre articoli.

Roberto Speranza (Ansa)
Il Tar sentenzia che il ministero dovrà esibire i documenti secretati e certifica, calendario alla mano, le menzogne sulla prima ondata
Attilio Fontana (Getty imaes)
Visti gli ultimi dati, la regione va verso la zona arancione. Non dovrebbe servire il pronunciamento del Tar. Da Roma sostengono che i valori sballati fossero del Pirellone. Fontana: «Calunnie per coprire mancanze»
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings