guerra ucraina

La Nato sdogana le bombe contro Mosca
Jens Stoltenberg (Ansa)
  • Escalation di Jens Stoltenberg che autorizza Volodymyr Zelensky a usare le armi occidentali sul territorio della Russia. Antonio Tajani frena, Matteo Salvini si oppone, Joe Biden nicchia.
  • Raid russo su un centro commerciale: le autorità condannano, due i morti. Vladimir Putin intanto invia sul campo gli Africa Corps.

Lo speciale contiene due articoli.

Putin apre spiragli per la trattativa. L’Occidente dice no
Vladimir Putin (Ansa)
Il Cremlino: «Vanno riconosciute le nostre conquiste sul campo». Joe Biden snobba il summit di pace elvetico: andrà a Hollywood.
Le ultime stime attestano il raccolto sotto i 3,5 milioni di tonnellate mentre da Est è in atto una vera invasione. Per sostenere il settore, Consorzi agrari d’Italia lancia i future sulla mietitura: «Compenso certo ai contadini».
Sull’Ucraina l’Occidente ha scambiato i propri desideri con la dura realtà
Volodymyr Zelensky (Ansa)
Dalle previsioni eternamente disattese sull’imminente crollo del regime di Mosca al misconoscimento delle dinamiche etniche sul territorio, il racconto di questo conflitto è stato un interminabile autoinganno.
Monti va a caccia di soldati per Zelensky
Mario Monti (Imagoeconomica)

Dopo aver chiesto «sangue» per l’Europa, l’ex premier insiste: «Potremo dover mandare nostre truppe». Intanto il presidente ucraino lancia una petizione per avere militari stranieri e apre l’esercito ai galeotti.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings