«Renzi e Gentiloni cercano di regalare mare e gas ai francesi ma la mia denuncia ha fatto saltare il banco» - La Verità
Home
In primo piano

«Renzi e Gentiloni cercano di regalare mare e gas ai francesi ma la mia denuncia ha fatto saltare il banco»

CONTENUTO ESCLUSIVO DIGITALE

ANSA

Parla l'ex deputato sardo Mauro Pili: «Sul Trattato di Caen c'è il timbro del premier, allora ministro degli Esteri. Per fortuna il Parlamento non l'ha ratificato ma rimangono ancora oscure le ragioni di quell'accordo. Ho raccolto 8.000 firme da presentare al prefetto corso per correggere gli errori sulle mappe ammessi dagli stessi cugini. Anche perché la consultazione pubblica sul piano strategico di Parigi riporta i confini marittimi come se quell'intesa fosse valida».

In primo piano

Le truppe leghiste sono pronte: «Se Salvini dà l’ordine si va tutti a casa»

Ansa

  • Domani il premier riferirà in aula sui russi. Il Carroccio non esclude di calare il sipario e ripresentarsi alle elezioni da solo.
  • Le amministrative portano novità: un giro in più agli eletti e apertura alle civiche.
  • La stampa progressista lo ha sempre sbeffeggiato. Poi però lui ha aperto a sinistra, diventando uno statista.

Lo speciale contiene tre articoli

In primo piano

I gialloblù traballano, il Pd sa fare di peggio

Ansa

L'opposizione ha l'occasione d'oro di dividere la maggioranza, eppure anche stavolta si scatena la faida interna. Da una parte Dario Franceschini spinge verso i grillini, dall'altra Matteo Renzi si mette di traverso perché teme il voto e preferisce logorare Nicola Zingaretti.
In primo piano

Chi nega le radici sogna l’uomo matrioska

iStock

Gli intellettuali alla moda dichiarano guerra all'identità. Per Claudio Magris e Carlo Rovelli «le appartenenze sono costruzioni artificiali che portano al fascismo». Le persone devono essere contenitori di storie diverse, con un'unica casa comune: la Terra.
In primo piano

Per Trump la sovranità è sacra. Vale anche nei confronti dell’ Ue

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

Una certa vulgata mediatica ha cercato per lungo tempo di dipingere Donald Trump come una sorta di pazzo guerrafondaio: un presidente aggressivo, pericoloso, oltre che totalmente dedito alla più becera improvvisazione. Una vulgata che, con il passare del tempo, ha dovuto tuttavia assai spesso infrangersi con la realtà: non solo i recenti sviluppi della questione iraniana stanno mostrando come l'attuale inquilino della Casa Bianca non sia affatto un presidente "dalla bomba facile".

In primo piano

Insalatona. La ciotola piena di tanti cibi nuova tendenza del mangiar sano

iStock

Ognuno può realizzare abbinamenti su misura amalgamando gusti ed elementi nutritivi: si sceglie, si mescola, si condisce. Un creativo londinese ha inventato un piatto al giorno per la pausa pranzo, e quando è arrivato a quota 1.000 ha trasformato la sua passione in un business.
In primo piano

Con oltre mezzo milioni di visitatori ogni anno, Barbados è un paradiso (non solo fiscale)

Contenuto esclusivo digitale
  • Nei mesi estivi nella «piccola Inghilterra dei Caraibi» si festeggia il Crop Over. Un festival che affonda le sue origini nel passato dell'isola che viveva del raccolto della canna da zucchero. L'evento si conclude il 4 agosto.
  • Un bosco di mogani secolari, golf club e 300 metri di spiaggia: il Sandy Lane hotel è il punto perfetto per partire all'esplorazione dell'isola.
  • Dal giardino ricco di piante e fiori rarissimi allo spettacolo continuo di stalattiti e stalagmiti della Harrison's cave, cinque luoghi da visitare.

Lo speciale comprende tre articoli e consigli di viaggio.

In primo piano

Ordine di arresto per il direttore generale della Cmc di Ravenna

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

L'inchiesta sulle dighe del Kenya che ha portato oggi in arresto il ministro dell'Economia Henry Rotich travolge la nostra cooperativa di costruzioni. Paolo Porcelli è accusato di corruzione internazionale. Nelle carte della procura di Nairobi altri due manager italiani di cui non si conosce ancora il nome. La ditta, in una nota, si dice «certa della correttezza dell'operato dell'azienda e dei suoi rappresentanti, sia in Italia sia all'estero, in particolare su questa vicenda».

In primo piano

L’Inps possiede 31.292 case però riesce a perdere più di 73 milioni

Ansa

  • L'ente previdenziale ne possiede più di 31.000, eppure registra una perdita di 73 milioni. Li amministra la società di Alfredo Romeo, coinvolto nell'inchiesta Consip con Luca Lotti.
  • Il sindaco di Seregno: «Credevamo che sarebbe tornata a vivere, oggi cade a pezzi Il Comune è disposto ad acquistarla, purché il prezzo rimanga quello del 1992».

Lo speciale contiene due articoli

In primo piano

Le follie gender di Comuni e Regioni

Ansa

A Velletri vietato dire «paternità», a Reggio Emilia inaugurati i bagni «neutri», in Calabria si discute la legge sull'omofobia: è il Paese dei talebani arcobaleno.