mario oliverio

«Oliverio promise ai boss un centro profughi»
Ansa
Un pentito di 'ndrangheta accusa il governatore dem della Calabria: «Nel 2014 raccolse i voti delle cosche, in cambio ci garantì i permessi per una struttura per migranti». Ma l'interessato smentisce: «Una boutade, la Regione non gestiva l'accoglienza».
Il ras Oliverio non molla la cadrega. La Calabria sarà il prossimo Vietnam
Ansa
Mentre i democratici aprono a un civico per accontentare il Movimento, la base vicina al governatore in carica sfila in protesta al Nazareno. Nicola Zingaretti avrà una gatta da pelare. E anche tra i pentastellati volano gli stracci
I pm puntano sulla sanità lombarda e i 5 stelle si fregano le mani
Ansa
  • Sentita come testimone la ex moglie del leader leghista ora capo della segreteria di Attilio Fontana, da sempre nel mirino di Stefano Buffagni. I magistrati lavorano sui presunti casi di corruzione di candidati di Fi alle europee.
  • «Ogni calabrese ci costa 5.000 euro». Dalle intercettazioni sul gruppo di potere regionale emerge il ruolo di ras di Nicola Adamo coadiuvato dalla moglie, la renziana Enza Bruno Bossio, e dal governatore pd Mario Oliverio.

Lo speciale comprende due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings