lavoro

Contratto fermo dal 2019: la società lascia Federdistribuzione. Altri 3,5 milioni di addetti senza rinnovo. E la Cgil fa i referendum.
Vescovi e coop contro gli aumenti di stipendio
Migranti sbarcati a Lampedusa (Ansa)
«Avvenire» spalleggia la ribellione delle associazioni di categoria che, dopo aver incassato robusti benefit, ora protestano per le paghe alzate dal rinnovo del contratto e battono cassa: «A rischio 40.000 posti di lavoro, ora nuovi finanziamenti».
Da aprile scade il «regime covid» nel privato che ha riguardato 3,6 milioni di persone: tutte le grandi imprese, però, prevedono di sottoscrivere nuovi accordi per continuare. Più incertezza nelle piccole realtà della Pa.
La storia delle «Omc», che in Calabria diedero lavoro anche ai piemontesi
Uno dei due esemplari di Omc 175 «Sport» rimasti oggi. In basso a sx. Vincenzo Bruzzese (Courtesy Domenico Macrì)

Le «Officine Meccaniche Calabresi», fondate dall'ingegnere Vincenzo Bruzzese, furono una realtà industriale modernissima. Attive dal 1924 al 1934, produssero minuteria e motociclette di ottima qualità nella Calabria ancora dominata dal latifondo.

La Cgil rompe con la Cisl per i soldi degli edili
Il segretario della Cgil Maurizio Landini con il segretario della Cisl Luigi Sbarra (Ansa)
Durissima lettera inviata con la Uil ai segretari territoriali per attaccare la Filca. Nel mirino ci sono i milioni delle casse bilaterali distribuiti anche in base ai numeri del 2000 sulla rappresentatività. Negli anni il sindacato di LuigiSbarra è cresciuto e chiede nuovi patti.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings