giallorossi

Conte gioca a fare il duro e si racconta la favoletta della riforma Bonafede bis
Marta Cartabia (Ansa)
  • Per tenere unito il M5s, Giuseppi millanta vittoria per aver ottenuto dal Guardasigilli il no all'improcedibilità per i reati di mafia e terrorismo. Ma è mediazione di bandiera.
  • Sinistra, M5s e Iv votano per non allargare il perimetro di Marta Cartabia all'abuso d'ufficio.

Lo speciale contiene due articoli.

I giallorossi scavano una trincea anti Lega
Giorgio Mulè (Fi), in corsa per il dicastero del Turismo (Ansa)
  • Al Senato nasce l'intergruppo Pd-M5s-Leu: subito Giuseppe Conte loda la mossa fatta per sgambettare il Carroccio. Prosegue la corsa alle nomine: Fi punta su sottosegretari vicini ai sovranisti, Amendola vuole la Farnesina per lasciare a Roberto Fico la candidatura a Napoli.
  • A Palazzo Madama il presidente terrà il primo (stringato) discorso. In serata il voto.

Lo speciale contiene due articoli.

Il Movimento di corsa verso l’esplosione
Giuseppe Conte (Ansa)
  • La beffa della Transizione ecologica fa insorgere i dissidenti: «Su Rousseau siamo stati ingannati, bisogna rivotare». E il malcontento trova benzina nel ridimensionamento del Sud nell'esecutivo: ora è tutti contro tutti.
  • Il segretario del Pd ha paura che il nuovo titolare del Lavoro possa prendersi il partito. Polemica sulle quote rosa: «Perché Mario Draghi non ha scelto nessuna donna dem?»

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings