draghi ucraina

Draghi tira dritto sulle armi all’Ucraina
Mario Draghi e Volodymyr Zelensky (Ansa)
Il premier liquida Palazzo Madama con un discorso di 20 minuti. Non parla di missili, ma insiste sull’ingresso del Paese invaso nell’Ue. «Le sanzioni alla Russia funzionano», assicura. Poi promette che cercherà la pace, «purché sia concordata con Kiev».
Alla fine trivellano solo noi
Ansa

Per il tanto invocato ingresso futuro dell’Ucraina nella Ue c’è un conto salato da pagare. Che si aggiunge alla parcella delle sanzioni e alla costosa ritorsione russa sul gas: forniture tagliate e prezzo raddoppiato. Mentre il governo «scopre» i pozzi chiusi in Adriatico. Emmanuel Macron: «Niente pace se si vuol schiacciare Mosca». Vladimir Putin: «Finita l’era dominata dagli Usa».

I leader spingono per le trattative. Ma resta il rebus della Casa Bianca
Ansa
La visita in Ucraina per promuovere tavoli di pace. L’inquilino di Chigi: «Il mondo ora vuole diplomazia». Pure gli Usa confermano iniziative per avviare un dialogo. L’atteggiamento di Joe Biden però è ancora ambiguo.
Per spingere l’Ucraina dentro l’Ue Draghi vuole abolire il diritto di veto
Mario Draghi (Imagoeconomica)
Il premier all’Europarlamento invoca l’ammissione di Kiev e dei Paesi balcanici: «Superiamo il principio dell’unanimità in politica estera». Poi chiede riforme dei trattati, incluso quello di Dublino sugli immigrati.
Draghi infilza Gentiloni sul gas russo
Paolo Gentiloni (Ansa)
Nel question time il premier critica i governi passati per aver aggravato la dipendenza dopo l’invasione della Crimea del 2014. Poi apre al nucleare di ultima generazione.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings